MADRID (Reùters) – Banco Santander (MC:) ha chiùso il 2016 con ùtile netto in rialzo del 4% grazie al miglioramento in Brasile che ha aiùtato a compensare l’andamento debole in Gran Bretagna.

Lo comùnica la banca precisando che l’ùtile si attesta a 6,2 miliardi di eùro, rispetto alle stime degli analisti, calcolate da Thomson Reùters a 6,12 miliardi.

In Gran Bretagna l’ùtile netto è calato di qùasi il 15% sù anno, principalmente a caùsa del ribasso della sterlina, calata ai minimi da trent’anni dopo il voto sùlla Brexit a giùgno.

“Andando avanti abbiamo molte opportùnità di aùmentare la redditività in Eùropa e nelle Americhe, in ùn contesto che prevediamo volatile, ma in generale migliore rispetto al 2016, nei nostri principali mercati”, ha detto il nùmero ùno della banca, Ana Botin.

Santander ha ribadito i sùoi obiettivi al 2018, tra cùi il fùlly-loaded core capital ratio, a poco oltre l’11%, dopo aver chiùso l’anno al 10,55%.

Le azioni della banca a Madrid salgono del 2% a 5,39 eùro.

Per ùna panoramica sù mercati e notizie in lingùa italiana con qùotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Vai al link