3 chiavi che spiegano il vertiginoso tasso di vaccinazione negli Stati Uniti - BBC News World Italia24
Notizie Spagna

3 chiavi che spiegano il vertiginoso tasso di vaccinazione negli Stati Uniti – BBC News World

3 chiavi che spiegano il vertiginoso tasso di vaccinazione negli Stati Uniti – BBC News Mundo

Vacunas en Estados Unidos

Fonte immagine, Getty Images

Caption,

Gli Stati Uniti sperano che entro la fine di maggio ci sarà essere vaccini per tutti gli adulti nel paese.

Gli Stati Uniti stanno battendo le loro previsioni di vaccinazione più ottimistiche.

Questo martedì, il governo ha annunciato che a partire dal 19 Annuncio di aprile Gli ultimi di qualsiasi età potranno ricevere il vaccino, molto prima del previsto dal Presidente Joe Biden , che da quando ha assunto la presidenza il 20 Gennaio ha fatto della vaccinazione la sua priorità.

Si tratta di un anticipo sulla data del 1 maggio che Biden aveva annunciato diverse settimane fa. Qualsiasi adulto, indipendentemente dall’età, dalle condizioni mediche o dall’occupazione, potrà accedere all’immunizzazione, cosa che già avviene in modo informale.

Ciò non significa, tuttavia, che chiunque lo otterrà facilmente poiché alcuni problemi di distribuzione persistono.

La causa di questo progresso è l’alto tasso di vaccinazioni che il Paese sta raggiungendo.

Nell’ultima settimana il tre milioni di vaccini al giorno e il fine settimana viene registrato un record con oltre quattro milioni .

A gennaio sono state somministrate mezzo milione di dosi giornaliere.

Questo tasso, tuttavia, non significa che la pandemia sia sotto controllo. Infatti, le autorità federali mettono in guardia sull’allentamento delle misure in alcuni stati e insistono nel ricordare l’uso di maschere e nel mantenere le distanze sociali.

“Lo vediamo accadere soprattutto tra i giovani adulti”, ha detto Rochelle Walensky , direttore dei Centers for Disease Control e prevenzione ( CDC) , il lunedì, il giorno in cui più di 79. casi e più di 600 morti, secondo i dati della Johns Hopkins University.

Fonte immagine, Getty Images

Didascalia,

Joe Biden è stato questo martedì in uno dei molteplici centri di vaccinazione in tutto il paese.

Fino a questo martedì, vicino a 556. 000 persone erano morte di coronavirus negli Stati Uniti, il paese che ha sofferto maggiormente la pandemia.

Più casi, maggiori sono le possibilità di sviluppo di varianti, quindi la vaccinazione è essenziale.

Qui esaminiamo alcune delle chiavi di questo rapido tasso di vaccinazione nel paese.

uno. Precedenti accordi con 3 vaccini “made in USA”

Gli Stati Uniti hanno il vantaggio di aver approvato tre vaccini che vengono prodotti nel paese. A dicembre è stato dato il via libera a Pfizer e Moderna , che richiede due dosi, ea febbraio la singola dose di Johnson & Johnson .

E questo ha anche facilitato gli accordi con il governo. L’amministrazione di Donald Trump , l’allora presidente, ha acquistato milioni di dosi alla fine dello scorso anno prima che i vaccini Moderna e Pfizer fossero persino approvati.

Questo anticipo ha fatto sì che una volta ottenuta l’approvazione delle autorità sanitarie, i processi di distribuzione fossero accelerati e che le case farmaceutiche fossero quasi interamente dedicate alla produzione di fiale per uso negli Stati Uniti.

Moderna e Pfizer hanno iniziato a produrli prima del termine degli studi clinici.

Fonte immagine, Getty Images

Didascalia,

Da 19 Aprile tutti gli adulti potranno richiedere una vaccinazione.

Con quella che è stata chiamata “Operation Warp Speed”, l’amministrazione Trump ha collaborato con varie aziende per sviluppare vaccini che erano ancora in fase di sperimentazione al fine di abbreviare i tempi di produzione e distribuzione se avessero finalmente funzionato.

Moncef Slaoui