A caccia senza porto d’armi e morso da un cane, accusa i lupi: denunciato

101

Impegnato nella caccia alla volpe e costretto a rinunciare al suo fucile perché col porto d’armi sospeso dopo l’abbattimento di animali protetti, fu morso dal cane di un compagno di battuta ma disse di essere stato aggredito da due lupi. Ottenne così l’intervento dell’elicottero Pegaso per il trasporto dei vaccini e dei carabinieri che, dopo…
Leggi anche altri post Regione Toscana o leggi originale
A caccia senza porto d’armi e morso da un cane, accusa i lupi: denunciato  
(battuta,disse,compagno,fu,animali,protetti,aggredito)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer