Affitti brevi: con il Decreto Crescita ecco il codice unico anti-evasione

80

Novità in arrivo in materia di normative per il settore delle case vacanza: con la recente approvazione del Decreto Crescita, infatti, è stato introdotto l’obbligo di un codice unico per identificare le strutture ricettive, che sarà a sua volta registrato in un database. La norma mira a contrastare il fenomeno dell’evasione fiscale sui redditi derivanti dalle locazioni per brevi periodi.