Aggredisce il padre a calci e pugni, abruzzese in manette

68

(ANSA) – ALANNO (PESCARA), 10 APR – Già denunciato in passato per maltrattamenti in famiglia e in particolare per aver malmenato il padre, ha aggredito ad Alanno ancora il genitore settantenne per vecchi rancori inerenti questioni economiche, prima di essere bloccato e arrestato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale. In manette è finito un 40enne residente a Spoltore (Pescara) che lunedì sera, in preda ai fumi dell’alcol si era recato a casa dell’anziano padre, aggredendolo con pugni e calci. In aiuto della vittima, udite le urla, è sopraggiunto anche lo zio, che abit…
Leggi anche altri post Regione Abruzzo o leggi originale
Aggredisce il padre a calci e pugni, abruzzese in manette  
(spoltore,residente,sera,preda,fumi,40enne,finito)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer