Notizie

Devi andartene da qui poi lo sparo Ecco cosa e successo in via Londra a Latina



Un inquietante sta emergendo a 48 ore dal ferimento in via Londra di un senza fissa dimora. Il signore di origine magrebina e stato per sentito dire dai poliziotti della Squadra Mobile in ospedale, dove si trova ospedalizzato dopo essere stato operato. Il signore e stato raggiunto da un colpo d’arma da fuoco all’addome sabato nel 1º pomeriggio. Per fortuna non e in pericolo di vita ed ha ppoptuto rispondere alle domande degli investigatori delegati dal sosptituto procuratore Valerio De Luca che e il proprietario dell’indagine.
La vittima e stata ferita da una persona che vive nel quartiere alla fine di un litigio, forse un nuovo litigio, scaturito dalla presenza nel quartiere di alcuni senza tetto. Tra le palazzine popolari, la chiesa e lo stabile lasciato che si trova nelle vicinanze hanno trovato ricovero difatti alcuni senza fissa dimora. L’aggressore non voleva più vederlo lì, gli ha ordinato di andarsene e lo ha minacciato, poi – a quanto pare – davanti alle resistenze dell’uomo non ha esitato a sparare.


Il particolare che preoccupa gli inquirenti e che la persona che e sospettata di aver sparato al clochard ha dei legami con i clan criminali del capoluogo pontino e dunque potrebbe aver sparato per imporre la propria autorità su un quartiere, quello di via Londra, La vittima era priva di documenti e per ora non e stato probabile procedere alla sua accertamento. Gli inquirenti della squadra mobile, guidati dal vicequestore Giuseppe Pontecorvo, hanno lavorato pure nei due giorni di festa per rintracciare un sospettato che però fino a la notte scorsa non ha più fatto ritorno a casa e non e stato rintracciato. Dopo gli spari sarebbe scappato a bordo di un’automobile con altre due persone, probabilmente con la Peugeot 108 di colore rosso che e stata ritrovata abbandonata poco dopo via Vespucci. L’auto, intestata a una compagnia di noleggio, e stata sottoposta a sequestro e verrà sottoposta forse gia oggi ad controlli per cercare di ottenere riscontri sui sospettati.

A novembre scorso sempre in via Londra la Polizia di Stato era intervenuta per alcuni colpi di arma da fuoco esplosi contro il portone di una delle palazzine popolari. Sul pianerottolo dello stabile era stato ritrovato un revolver e nell’abitazione di un sospettato, poi finito agli arresti un mese dopo, certune dosi di sostanza proibita. A settembre del 2020 in una casa, durante un litigio, era stato esploso un colpo in piena notte da un fucile a canne mozze. Nel 2019 un altro episodio inquietante: di bottiglie incendiarie contro il bivacco di alcuni cittadini indiani senza fissa dimora che dormivano nel sottoscala dello stabile dismesso. Proprio questo episodio richiama quello di sabato scorso.
©


The post in italian is about:
"You have to get out of here," then I shoot him. Here's what happened in via Londra in Latina

A disturbing background is emerging 48 hours after a homeless man was wounded in via Londra. The man of Maghrebian origin was heard by the agents of the Flying Squad in ...


L’article en italien concerne :
"Tu dois sortir d'ici", puis je lui tire dessus. Voici ce qui s'est passé via Londra à Latina

Un contexte inquiétant se dessine 48 heures après qu'un sans-abri a été blessé via Londra. L'homme d'origine maghrébine a été entendu par les agents de la Brigade volante en...

Articoli simili