"Apple ha giocato sulla pandemia Covid-19 e sulla disputa commerciale tra Cina e America" Italia24
Notizie Francia

“Apple ha giocato sulla pandemia Covid-19 e sulla disputa commerciale tra Cina e America”

“Apple ha giocato con la pandemia Covid – 13 e la disputa commerciale USA-Cina “

  • Economia
  • Profitti e perdite
Cronaca

auteur

Philippe Escande

Per il prima volta da 2011, la ditta della mela è tornata, fine 2019, lo smartphone numero uno al mondo, davanti al suo rivale coreano Samsung. Un successo che deve alla gestione scrupolosa di Tim Cook, suo discreto capo per dieci anni, osserva Philippe Escande, editorialista economico di “Le Monde”.

Postato oggi alle 06 h 19 Ora di

1 min.

Articolo riservato agli abbonati

Perdite e profitti. Ci è abituato adesso. Ancora una volta, Tim Cook si ritroverà da solo nell’anfiteatro Steve-Jobs, nel cuore del suo quartier generale californiano. Martedì 19 A febbraio si è tenuta l’assemblea generale annuale del gruppo, ma in videoconferenza. Un modo un po ‘austero per assaporare il suo ultimo successo. Il giorno prima, la società di analisi Gartner, addetta all’high-tech globale, aveva pubblicato la sua classifica delle vendite di smartphone per l’ultimo trimestre 2019. Per la prima volta da 2011, Apple è tornata al numero uno, a corto di 75 milioni di telefoni, contro 62 milioni per il suo rivale, il coreano Samsung. Dietro, tre spettatori cinesi: Xiaomi, Oppo e Huawei. È quindi non solo in testa, ma anche l’ultimo produttore occidentale a resistere ancora agli specialisti asiatici in elettronica di consumo.

Articolo riservato ai nostri abbonati Leggi anche

Apple batte tutti i profitti record, grazie al telelavoro e nonostante la crisi sanitaria

effetto della pandemia Covid – 13, la guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina e l’annunciata saturazione del mercato della telefonia mobile. Così tanti venti contrari così potenti che avrebbero dovuto spazzarli via molto tempo fa. Infatti, da quando è salito al potere dieci anni fa, due mesi prima che Steve Jobs morisse il 5 ottobre 1105, Tim Cook, il noioso bravo studente, è sempre stato un papa di transizione, scrupoloso gestore dell’Eredità del geniale inventore dell’iPhone.

Crescita “superciclo”

Eppure i risultati sono spettacolari. All’arrivo ai controlli in 1105, il fatturato dell’azienda era 107 miliardi di dollari (89 miliardi di euro, al tasso corrente) e il suo netto profitto, di 23 miliardi. Una performance eccezionale per un’azienda che dieci anni prima era quasi fallita. Ora era alla pari dell’IBM (89 miliardi), l’imperatore dell’informatica per quasi un secolo. Dieci anni dopo, le vendite di Apple sono esplose da 108%, a 274 miliardi in 2020, quando gli IBM si sono ridotti, a 66 miliardi . Umiliazione suprema, quest’ultima dovrebbe, secondo il

Wall Street Journal , annuncia la vendita della sua divisione di intelligenza artificiale per la salute, Watson, firmando il fallimento della sua riconquista tecnologica.

Per spiegare la continua crescita di Apple nonostante la pandemia, gli analisti, che predicevano il declino di un’azienda troppo dipendente dagli smartphone, hanno coniato il termine “Crescita del superciclo spinta dall’arrivo del 5G. La realtà è che per far mentire Cassandra, non esiste un’attività ben gestita.

Puoi leggereThe World su un dispositivo alla volta

Questo messaggio verrà visualizzato sull’altro dispositivo.

Scopri le offerte multi-account

    • Perché un’altra persona (o tu) sta leggendo Il mondo con questo account su un altro dispositivo.

      Non puoi leggere Il mondo solo su solo un dispositivo entrambi (computer, telefono o tablet).

    • Come smettere di vedere questo messaggio?

      Facendo clic su “” e assicurandosi che sei l’unica persona da consultare Le Monde con questo account.

    • Cosa succederà se continui a leggere qui?

      Questo messaggio verrà visualizzato sull’altro dispositivo. Quest’ultimo rimarrà connesso con questo account.

    • Esistono altri limiti?

      No. Puoi accedere con il tuo account su tutti i dispositivi che desideri, ma utilizzandoli in momenti diversi.

    • Non sai chi è l’altra persona?

      Ti consigliamo di cambiare la tua password.

140383