Assenza del consigliere comunale e corretto svolgimento dell’attività amministrativa

102

Non è ammissibile il ricorso da parte di un consigliere comunale per l’annullamento di un atto che non pregiudica la sua possibilità a non intervenire alle sedute, ma impedisce soltanto che la sua assenza abbia effetti paralizzanti per l’intero consiglio e, in ultimo, per il buon governo dell’attività amministrativa del Comune.Questo il principio di diritto contenuto nella sentenza del Consiglio di Stato n. 1046 del 13 febbraio 2019, oggetto di un mio articolo di commento pubblicato sulla Gazzetta degli enti locali dal titolo Assenza del consigliere comunale e corretto svolgimento…
Leggi anche altri post Regione Lazio o leggi originale
Assenza del consigliere comunale e corretto svolgimento dell’attività amministrativa  
(sentenza,0,1,2,contenuto,diritto,governo)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer