Australia: Facebook firma accordi con 3 testate giornalistiche Italia24
Notizie Spagna

Australia: Facebook firma accordi con 3 testate giornalistiche

Australia: Facebook firma accordi con 3 testate giornalistiche

CANBERRA, Australia (AP) – Facebook ha annunciato accordi preliminari con tre testate australiane, un giorno dopo il Parlamento ha approvato una legge che obbliga i giganti digitali a pagare per le notizie.

Il social network ha indicato che lettere di intenti sono state firmate con organizzazioni di notizie indipendenti Private Media, Schwartz Media e Solstice Media.

Gli accordi commerciali sono soggetti alla sottoscrizione degli accordi totali entro i prossimi 60 giorni, ha dichiarato Facebook in un comunicato.

“Questi accordi porteranno su Facebook una nuova serie di giornalismo di prim’ordine, inclusi alcuni contenuti a pagamento”, afferma la dichiarazione.

L’amministratore delegato di Schwartz Media Rebecca Costello ha affermato un accordo aiuterebbe la sua azienda a continuare a fare giornalismo indipendente.

“Non è mai stato così importante e come ora avere una pluralità di voci sulla stampa australiana “, ha osservato Costello.

Will Hayward, direttore esecutivo di Private Media, ha detto che il nuovo patto si aggiunge a un’alleanza esistente con Facebook.

Giovedì il Parlamento australiano ha approvato gli emendamenti finali al cosiddetto News Media Negotiation Code.

In cambio degli emendamenti, Facebook ha acconsentito revocare un divieto, implementato sei giorni fa per gli australiani, di accedere e condividere notizie sulla piattaforma. L’accesso ai siti di notizie australiani apparentemente non è stato completamente ripristinato fino a venerdì.

Google, l’altro gigante digitale a cui si fa riferimento nella legge, ha già concluso accordi di licenza per i contenuti o è vicino alla firma di accordi , con alcuni dei principali mezzi di stampa australiani, tra cui News Corp. – di proprietà di Rupert Murdoch – e Seven West Media.

Il primo ministro Scott Morrison ha affermato che la nuova legge australiana è fondamentale per gli accordi Le testate giornalistiche australiane negoziano con i due colossi di Internet.

Secondo la legge, se una piattaforma non può raggiungere un Secondo una testata giornalistica, una commissione arbitrale può essere nominata per stabilire un prezzo per il lavoro giornalistico.

“I giganti tecnologici globali stanno cambiando il mondo, ma non possiamo permettere loro di guidare il mondo”, ha detto Morrison ai giornalisti.

“Persone in sociedade È libero come l’Australia, che va alle urne e va a votare, sono loro che devono guidare il mondo., News Corp. ha sottilmente censurato mercoledì in un post sui social media che critica la legge australiana, che mira a stabilire una giusta prezzo per il giornalismo australiano visualizzato sulle piattaforme digitali.

“È ironico che alcuni dei media mainstream che hanno a lungo difeso il libero mercato e le imprese volontarie di