Auto, moto e rimorchi: via libera alla portabilità della targa

27

La portabilità della targa da un veicolo a un altro potrebbe presto diventare realtà. In questo caso il nuovo iter, che potrebbe essere approvato già durante il prossimo Consiglio dei Ministri, vedrà il trasferimento da parte dei proprietari sul nuovo mezzo acquistato, che si tratti di auto, moto o rimorchio.

La targa non sarà quindi più associata al veicolo ma al suo intestatario, che la utilizzerà

Se il veicolo da acquistare è nuovo, l’acquirente dovrà solo segnalare al concessionario di avere già una targa. In caso invece di passaggio di proprietà per un mezzo usato, la targa resterà a chi vende, mentre chi compra deve mettere una nuova targa o quella in suo possesso per un veicolo precedentemente ceduto. La targa staccata da un mezzo venduto potrà essere riutilizzata dall’utente entro un anno e al termine di questo periodo dovrà essere restituita alla motorizzazione, che in caso di mancata consegna la disattiverà automaticamente.

Leggi anche altri post Assicurazone o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer