Notizie Lombardia

Besmir, albanese a Milano: “Il teatro sociale unisce e fa crescere il mio Paese”

#Milano
Besmir Rrjolli: un milanese d’adozione al servizio della diaspora albanese

Besmir Rrjolli, classe 1986, nato a Scutari e residente a Milano dal 2004, ha recentemente accettato di entrare a far parte del Consiglio di Coordinamento della diaspora albanese. Questa telefonata inaspettata lo ha portato a essere uno dei quindici membri di questo organismo che funge da ponte tra la diaspora albanese e le istituzioni del piccolo Paese balcanico.

Nonostante abbia accettato il ruolo senza conoscere appieno le sue responsabilità, Rrjolli è entusiasta di poter contribuire allo sviluppo dell’Albania attraverso sinergie e partenariati con la diaspora sparsa in Europa, Stati Uniti e Australia. La sua esperienza e la sua dedizione fanno di lui un valido rappresentante della comunità albanese all’estero.

Giunto in Italia nel 2004 per studiare Linguaggio dei Media presso la Cattolica di Milano, Rrjolli si è poi distinto nel campo del teatro sociale, soprattutto grazie alla sua partecipazione a uno spettacolo scolastico sul Kanun, la pratica di giustizia privata che ha radici antiche nell’Albania. Questa esperienza lo ha profondamente colpito, portandolo a comprendere l’importanza della cultura e dell’arte nel raccontare storie e promuovere il cambiamento sociale.

La sua passione per il teatro sociale lo ha portato a fondare nel 2007 l’associazione “Dora e Pajtimit”, dedicata alla riconciliazione e all’aiuto per i migranti, sia in patria che all’estero. Attraverso questa associazione e il suo impegno continuo, Rrjolli ha dimostrato la sua volontà di contribuire attivamente al miglioramento delle condizioni della comunità albanese, sia nel proprio paese di origine che all’estero.

Oggi, Besmir Rrjolli è un consulente dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni e collabora attivamente con il Consolato e le organizzazioni non governative presenti in Albania. Inoltre, ha trasformato uno spazio comunale a Milano nel centro culturale SlowMill, che svolge anche attività sociali e offre corsi di lingua albanese per la comunità albanese che vive in Italia.

La storia di Besmir Rrjolli è un esempio di come l’impegno personale e la passione possano essere al servizio della propria comunità e delle proprie radici culturali. Il suo ruolo nel Consiglio di Coordinamento della diaspora albanese è solo l’ultima dimostrazione del suo impegno a favore della comunità albanese, sia in patria che all’estero.

– Consiglio di Coordinamento della diaspora albanese
– Sinergie e partenariati per aiutare lo sviluppo dell’Albania
– Pratica di giustizia privata


Guarda film e serie TV su PrimeVideo GRATIS per 30 giorni

ITGN