Notizie

Ciao, Libertini!, gli anni

Presentato in anteprima alla sedicesima edizione della Festa del Cinema di Roma, Ciao, Libertini! e l’omaggio a Pier Vittorio Tondelli in occasione dei 30 anni dalla sua scomparsa, in onda proprio il giorno della morte, il 16 dicembre su Sky Arte. Il documentario e una realizzazione Sky Arte creata da Darallouche, con la regia di Stefano Pistolini, che racconta gli anni ’80 italiani.
    Creatività e tendenze; società, spettacolo e sperimentazioni, trasgressioni e immagine. Gli anni ’80 appaiono decodificati dallo sguardo e le conversazioni del cronista più acuto, Tondelli.
    L’aria dei tempi di un periodo elettrico, con tanti testimoni, da Lindo Ferretti e Walter Veltroni a Luigi Ontani e Vasco Brondi.
    In Ciao, Libertini! pure una selezione di scritti di Tondelli sugli hot topics del momento, curata da Mario Fortunato. Rivisitando gli atti della vita dello scrittore, tra ironia e sentimento, sempre nel culto della “velocità” e della partecipazione, viene ripercorso un decennio di trasfigurazione che ha segnato le generazioni future. .
   

Articoli simili