Notizie Economia

Cina: record prestiti a famiglie e imprese

#Economia
Le banche cinesi hanno batuto un nuovo record nel gennaio 2024 erogando un totale di 4920 miliardi di CNY in prestiti, superando di poco il record dell’anno precedente di 4,9 trilioni di CNY. Questo risultato è stato anche superiore alle previsioni di 4500 miliardi di CNY.

In generale, ad inizio anno c’è un tendenza all’aumento dei prestiti nella economia cinese, in quanto le banche cercano di ottenere clienti di qualità superiore e di conquistare quote di mercato.

In dettaglio, i prestiti alle famiglie, principalmente sotto forma di mutui, sono saliti a 980,1 miliardi di CNY, mentre i prestiti alle imprese sono saliti a 3,86 trilioni di CNY. Inoltre, il finanziamento sociale totale, una misura ampia del credito e della liquidità, ha raggiunto un livello record di 6,5 trilioni di CNY, superando le previsioni di 5,55 trilioni di CNY.

La massa monetaria M2 è aumentata dell’8,7% rispetto all’anno precedente, mentre i prestiti in yuan sono aumentati del 10,4%. Questi dati sono indicativi della politica monetaria espansiva adottata dalla Cina, che sta fornendo supporto all’economia.

È interessante notare che la Cina non ha applicato alcuna politica monetaria restrittiva, considerando che l’inflazione è sotto controllo e che si sta assistendo a un fenomeno deflattivo. Questo ha sollevato la domanda su quanto il continuo stimolo monetario sia sufficiente per sostenere l’economia cinese.

Infine, confrontando la politica monetaria cinese con quella dell’Eurozona, si può notare che la Cina continua a seguire una politica monetaria più espansiva rispetto all’Eurozona.

In conclusione, i dati sui nuovi prestiti erogati dalle banche cinesi evidenziano una politica monetaria stimolante e l’attenzione si concentra su come questa politica potrà influenzare l’economia cinese nel lungo termine.

– Banche cinesi
– Prestiti in CNY
– Economia cinese


Guarda film e serie TV su PrimeVideo GRATIS per 30 giorni

ITGN