Come spostare il contatore Enel: tutti i dettagli

14

Le difficoltà nella lettura dei consumi e le ragioni estetiche, soprattutto in caso di ristrutturazioni, sono due dei principali motivi che spingono gli utenti a chiedersi come spostare il contatore Enel.

Ecco tutti i dettagli per gestire al meglio questa procedura, insieme al gestore elettrico.

Può sembrare un’operazione molto complicata e costosa, ma spostare il contatore Enel non richiede particolari sprechi di tempo o di denaro da parte dell’utente, il quale deve limitarsi ad individuare una nuova collocazione per l’apparecchio e a contattare il gestore.

Quando si tratta di forniture di elettricità in bassa tensione per l’utenza privata, infatti, è possibile spostare il contatore all’interno della stessa unità immobiliare, o della stessa particella catastale, con una semplice richiesta: al proprio venditore se il contatore è attivo, o a e-distribuzione (Enel Distribuzione) in caso di…