Conservare le bollette energia: tempi e consigli

153

L’operazione di conservare le bollette energia anziché buttarle o cestinarle tutela il consumatore su diversi fronti. Ecco per quanto tempo vanno conservate e per quali motivi. Anche le famiglie puntali nei pagamenti relativi alle utenze domestiche possono vedersi richiedere il pagamento di bollette energia già saldate.

In tal caso il bollettino postale che attesta il pagamento, così come il CRO del bonifico eseguito nei confronti della compagnia luce e gas o la cronologia delle fatture saldate all’interno dell’area clienti online, rappresentano strumenti di tutela indispensabili contro richieste indebite.

Conservare le bollette per qualche anno è utile anche in ipotesi diverse. Alcune fatture inerenti le utenze domestiche possono essere scaricate in percentuali predeterminate dalla dichiarazione dei redditi: basti pensare ai bed&breakfast, che possono detrarre parte dei costi relativi ai consumi energetici