Notizie

Conta fino a mille o ti uccido rapina choc al negozio Wind al centro di Roma



«Conta fino a mille o ti uccido». Si e rivolto così il rapinatore 1ª di fuggire con il bottino alla malcapitata commessa del negozio WindTre Largo Argentina di via Florida 14, nel cuore Roma. Una rapina choc avvenuta oggi poco dopo l’orario di apertura.

 

Erano le 9,30 e nel negozio c’era soltanto la commessa 25enne che aveva appena aperto. Improvvisamente e entrato il rapinatore incappucciato, con il viso coperto pure da una mascherina e fornito di pistola che ha puntato in faccia alla giovane signora.

<!– #correlati article figure .player_clicker::after { color: #fff; background-color: rgba(0,0,0,0.6); border-radius: 50%; display: block; text-align: center; font-size: 16px; line-height: 40px; width: 40px; position: absolute; top: 50%; left: 50%; margin: -20px 0 0 -21px; } #correlati article figure .player_foto_clicker::after { color: #fff; background-color: rgba(0,0,0,0.6); border-radius: 50%; display: block; text-align: center; font-size: 20px; line-height: 40px; width: 40px; position: absolute; top: 50%; left: 50%; margin: -20px 0 0 -21px; } –>

 

 

«Dammi tutti i tuoi soldi e andiamo nel retro nel bunker dove tenete tutti i cellulari» ha minacciato il delinquente solitario, con lampante accento romano, 1ª di fare razzia degli ultimi modelli di telefonini e dei soldi delle entrate degli ultimi giorni. Il bottino ammonta a circa 25 mila euro. 1ª di andarsene, il rapinatore ha minacciato ancora la commessa terrorizzata. 

 

«Io me ne vado, ma se non conti fino a mille, torno e ti uccido». La 25enne ha atteso qualche attimo, sotto choc, 1ª di chiamare le forze di polizia. Il delinquente e addirittura tornato indietro per vedere se la dipendente del negozio stesse veramente contando, a quel punto l’ha minacciata di nuovo ed e fuggito con smartphone e soldi.  Solo allora la commessa ha chiamato la Polizia di Stato. Sul luogo le Volanti della questura di Roma per i rilievi di rito. 

 

«In questi anni abbiamo subito moltissimi furti notturni – racconta Silvia Falcone, titolare del negozio – ma una simile rapina, così violenta, ancora non ci era capitata. Sembra di essere tornati indietro di 40 anni, ai tempi degli anni di Piombo. Io non ero in negozio, ma abbiamo caldo al telefono la nostra dipendente ed era ancora sotto choc. Non si puo fare che succedano cose del genere al centro di Roma». (E.D.F.)


The post in italian is about:
Rome, shock robbery at the WindTre shop: "Count to a thousand or I'll kill you"


L’article en italien concerne :
Rome, braquage choc à la boutique WindTre : "Compte jusqu'à mille ou je te tue"

Articoli simili