Coppa del Mondo femminile a squadre come rapida occasione di vendetta | Quotidiano tirolese online Italia24
Notizie Austria

Coppa del Mondo femminile a squadre come rapida occasione di vendetta | Quotidiano tirolese online


Coppa del Mondo femminile a squadre come rapida occasione di vendetta | Tiroler Tageszeitung Online

Tiroler Tageszeitung Online

“ng-reflection-ng-component-outlet =” class HeadlineComponent {“> “ng-reflection-ng-component-outlet =” class PreambleComponent {“>

Ultimo aggiornamento il

  • “ng-reflection-router-link =” ./ “tabindex =” 0 “> Elementi
  • “ng-Reflect-router-link =” ./ discussione “tabindex =” 0 “> Discussione

“ng-reflection-ng-component-outlet =” class BodyComponent {cons “>

Dopo il normale individuale in salita, la squadra austriaca di Coppa del Mondo di salto con gli sci ha dovuto affrontare un’amara delusione. Nessuno del quartetto ÖSV ha fatto come sperava. Sophie Sorschag ed Eva Pinkelnig erano per squalifica materiale o all’intervallo – 32. nemmeno preso una decisione, Daniela Iraschko-Stolz era ottavo e la co-favorita Marita Kramer è scesa dal primo al quarto. Ma c’è una possibilità per una rapida vendetta.

“ng-reflection-ng-component-outlet =” class BodyComponent {cons “>

Perché già venerdì (17. in punto, diretta ORF 1) è in programma la gara a squadre dal trampolino normale, in cui la squadra rosso-bianca-rossa si contende nettamente una medaglia nonostante la prestazione all’inizio. Iraschko-Stolz alla domanda dell’APA – Austria Press Agency. “Soprattutto Sophie con la squalifica, qualcosa del genere può succedere. Sara (soprannome di Kramer, ndr) e io dimostreremo che siamo in prima linea.”

“> “ng-reflection-ng-component-outlet =” class BodyComponent {cons “>

La competizione è riuscita a farlo ancora meglio per il momento, anche se solo poco prima di Kramer o dopo un accorciamento subito prima del Salisburgo. Mario Stecher, il direttore sportivo dell’ÖSV, ha definito questa decisione della giuria assolutamente super è seguita la protesta. Ciò non cambierà nulla per i medagliati. – anni Klinec di Kranj è la prima vittoria dopo undici posti sul podio in Coppa del Mondo, per la norvegese “argento” Maren Lundby il primo posto sul podio della stagione.

“ng-reflection-ng-component-outlet =” class BodyComponent {cons “>

Con gli austriaci, invece, il conforto reciproco era inizialmente all’ordine del giorno. “Tu soffri solo con il tuo compagno di squadra”, ha detto Iraschko-orgoglio con Kramer. “E credo di aver pianto più come Sara. Noi ‘ Saranno entrambi un po ‘sviluppati. Probabilmente dovrò costruirli più di me. “Il 19 – Gli anni hanno già sopportato il doppio rifiuto di iniziare la scorsa settimana alla Coppa del Mondo di Rasnov a causa di una situazione del test Corona poco chiara.

“ng-reflection-ng-component-outlet =” class TestAboWrapperComponent “> “>

TT-ePaper prova gratuitamente e 20 x € 100, – vinci buoni acquisto

Scarica il giornale in digitale gratuitamente , l’abbonamento di prova termina automaticamente dopo 4 settimane

“ng-reflection-default-crop-config =””ng-reflection-default-image-format =” jpeg “ng-refl-uri =” assets-tt-com-widget-cms / Einka “>

“ng-reflection-ng-component-outlet =” class BodyComponent {cons “>

“Lei è davvero un modello per me, e lo afferrerà. Aiuteremo insieme e domani ci sarà la rivincita”, ha detto il tirolese per scelta. “Penso che Sara sia calda comunque che abbatte e mostra di chi si tratta. “Kramer non poteva che confermare l’approccio offensivo del suo collega di squadra:” Sicuramente, domani è una gara a squadre e attaccheremo di nuovo. “

“ng-reflection-ng-component-outlet =” class BodyComponent {cons “>

Il tuo primo salto singolo ha il 19 – bambini di un anno accanto a “Blech” alla fine con il record di collina di 109, anche 0 m ha portato qualcosa di positivo. Finora, questo punteggio è stato detenuto dalla giapponese Sara Takanashi, terza classificata al concorso (107, 5). “Il primo salto è stato fantastico”, ha detto Kramer. “Non ero sicuro che sarebbe stato considerato come una caduta. Ho visto nel video che ho toccato terra, ne sono stato davvero felice. “Tuttavia, le ha portato solo 1,0 punti di vantaggio.

“ng-reflection-ng-component-outlet =” class BodyComponent {cons “>

Kramer è stata nominata dall’allenatore Harald Rodlauer per la competizione a squadre come saltatore finale, prima che arrivi Chiara Hölzl. Invece di fare pipì, la donna di Salisburgo farà il suo debutto in questi campionati. Iraschko-Stolz salterà per prima, seguito da Sorschag. A Seefeld alla prima mondiale della competizione Iraschko-Stolz, Hölzl, Peeing e l’attuale infortunata Jacqueline Seifriedsberger hanno conquistato l’argento dietro la Germania e davanti alla Norvegia.

“ng-reflection-ng-component-outlet =” class BodyComponent {cons “>

Rodlauer si congratula con i tre medagliati individuali, ma pensa anche alla possibilità di vendetta: “Guarderemo avanti, non seppelliremo la testa sotto la sabbia”, ha osservato il 54 – gli abitanti della Stiria giovedì sera risolvono e guardano avanti. E lo faremo. Domani abbiamo una competizione a squadre e faremo del nostro meglio. “


Lascia un commento

Parole chiave

  • Newsticker
  • __SPECIAL

Altri articoli da questa categoria