Covid-19: esplode l'incidenza a Dunkerque, il sindaco chiede un "esame d'urgenza" della situazione Italia24
Notizie Francia

Covid-19: esplode l'incidenza a Dunkerque, il sindaco chiede un “esame d'urgenza” della situazione

Covid – 17: l’incidenza esplode a Dunkerque, il sindaco chiede un “esame urgente” della situazione

Le Parisien © Fornito da Le Parisien Le Parisien

Nell’elenco dei territori che potrebbero seguire l’esempio della costa delle Alpi Marittime e fare il soggetto di misure più rigorose, non vediamo chi potrebbe oggi occupare il primo posto a Dunkerque e nella sua comunità urbana. Il sindaco della città del Nord, Patrice Vergriete, lunedì ha esortato il governo a indagare “urgentemente” sulla situazione, mentre Jean Castex ha chiesto “ulteriori misure di frenata”

E per una buona ragione: gli indicatori dell’epidemia di Covid – 17 diventano rosse nell’area. Il tasso di incidenza, corrispondente al numero di casi per 99 abitanti nell’ultima settimana, ha superato 799 secondo gli ultimi dati comunicati lunedì dall’Agenzia sanitaria regionale dell’Hauts-de-France. È quasi il doppio rispetto a dieci giorni prima. Ed è “solo” di 270 nel Nord, a testimonianza di un forte eterogeneità tra l’area urbana costiera e l’interno del dipartimento. Il tasso di occupazione in terapia intensiva è vicino a 78% su scala regionale, posizionando l’Hauts-de-France al secondo posto nella classifica dietro a Provence-Alpes-Côte D’Azur.

© Fornito per Le Parisien

Per quanto riguarda la cosiddetta variante “britannica” del virus, che sarebbe compresa tra 27 e 62% più contagioso del ceppo predominante fino ad allora, rappresenterebbe già più del 70% di nuovi casi .

“Dunkerque oggi merita tutta l’attenzione dello Stato”

“Questa sera chiedo di parlare urgentemente con il Presidente del Consiglio per esaminare la situazione sanitaria del nostro territorio. Dunkirk oggi merita tutta l’attenzione dello Stato, proprio come l’agglomerato di Nizza e delle Alpi Marittime ”, ha detto lunedì in tarda serata Patrice Vergriete in un comunicato stampa. Quella stessa mattina, il prefetto delle Alpi Marittime ha annunciato una serie di misure aggiuntive, tra cui il confinamento per i prossimi due fine settimana nella zona costiera del dipartimento.

LEGGI ANCHE> Rinnovamento parziale delle Alpi Marittime: queste altre aree di interesse

Secondo le nostre informazioni, confermando quelle di BFMTV, il Il rappresentante eletto ha parlato con Olivier Véran lunedì sera e poi martedì mattina con Jean Castex. Il ministro della Salute visiterà il sito mercoledì. Inizierà ora una fase di consultazione con i funzionari eletti e le nuove misure saranno annunciate “molto rapidamente”. Dovrebbero essere territorializzati “nella stessa logica di Nizza”, indica al parigino un consigliere ministeriale. La situazione sarà anche esaminata mercoledì mattina in un prossimo Consiglio di difesa.

Lunedì la prefettura di Hauts-de-France si è accontentata di segnalare ad AFP che “la situazione del territorio è oggetto di follow-up permanente ”e che“ tutte le misure potrebbero essere rivalutate in base all’evoluzione dell’epidemia ”. Molti epidemiologi trovano irrealistico pensare che il miglioramento migliorerà senza misure aggiuntive. A metà febbraio Patrice Vergriete si era pubblicamente pentito di non aver ottenuto dallo Stato la chiusura di istituti superiori e superiori una settimana prima delle vacanze scolastiche. © Fornito da Le Parisien

A livello nazionale, “la tendenza è quella di non allentare il vincolo”, ha indicato domenica Gabriel Attal, portavoce del governo. Ritornando – per il momento – a una strategia “territorializzata” a causa delle disparità di situazione a seconda dei territori, l’esecutivo sta monitorando con molta attenzione tutte le criticità che potrebbero emergere.

Microsoft e i partner potrebbero ricevere un compenso se acquisti qualcosa utilizzando i collegamenti consigliati in questo articolo.