“Dammi 400 euro o ti ammazzo”: estorsione al rivale di videopoker, arrestato un 39enne

25

MACERATA – Perde una discreta somma al videopoker in un bar, si allontana per recuperare altri soldi da giocare, poi minaccia di morte e chiede il pagamento di 400 euro al telefono a un ‘rivale’ al gioco che nel frattempo aveva ottenuto una vincita alla stessa macchinetta. E’ accaduto in un Comune del Maceratese: un…
Leggi anche altri post Regione Marche o leggi originale
“Dammi 400 euro o ti ammazzo”: estorsione al rivale di videopoker, arrestato un 39enne  
(pagamento,telefono,gioco,chiede,morte,giocare,minaccia)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer