Notizie Roma

Degrado in centro a Roma tra rifiuti e venditori illeciti

#Degrado #centro #Roma #rifiuti #venditori #illeciti

Nel fine settimana di Pasqua i posti di maggiore attrazione turistica hanno accolto i visitatori tra cumuli di immondizia e ambulanti fuori controllo

Maria Egizia Fiaschetti /
CorriereTv

Nel fine settimana di Pasqua, scandito dall’atteso ritorno dei turisti nella Capitale – negli hotel e stato occupato il 60 per cento delle stanze e i ristoranti hanno registrato il tutto esaurito – si e ripresentato pure il problema, irrisolto, del degrado che deturpa l’immagine di Roma e i posti simbolo della Grande bellezza. Riecco lo stuolo di venditori illeciti prendere d’assalto il centro storico da piazza Navona a fonte di Trevi e piazza di Spagna, come testimonia il video postato su Twitter da «Salviamo Roma». I punti di maggiore interesse turistico brulicavano di ambulanti con la consueta paccottiglia: fazzoletto, occhiali da sole, borse di griffe contraffatte… Non bastasse la proliferazione dei fenomeni di illegalità, mai debellati, che nuocciono al commercio sano, a seguito dei flussi sostenuti la città si e di nuovo trasformata in una discarica all’aperto: i cestini, le vituperate «urne cineraria» (non sostituite) del consiglio Raggi, traboccavano di immondizia, pure a seguito delle dimensioni ridotte rispetto al volume di presenze tornato a livelli quasi normali, sebbene non siano ancora paragonabili a quelli del periodo pre epidemia.

19 aprile 2022 – Aggiornata il 19 aprile 2022 , 13:20

Notizie Roma

Articoli simili