Notizie Roma

Sostanza stupefacente dello stupro, a Roma messo agli arresti neurologo del San Camillo: nascondeva 2.309 dosi di Ghb

#Sostanza stupefacente #stupro #Roma #messo agli arresti #neurologo #Camillo #nascondeva #dosi #Ghb

Nascondeva 2.309 dosi di Ghb, la sostanza stupefacente dello stupro, dentro un armadietto del suo studio privato in via Domenico , a San Giovanni, al centro di Roma. E finito agli arresti domiciliari Ludovico Crispi, un 55enne neurologo dell’ospedale San Camillo, sposato e con 3 figli, accusato di detenzione per motivi di spaccio di sostanza proibita. Nello specifico si tratta di un litro e mezzo di acido gamma-idrossibutirrico: in medicina e impiegato per curare l’alcolismo, (perché “mima” gli effetti dell’alcol, come il metadone per la cura della dipendenza da erøinå), nel Nord Europa gia da anni e usato a scopo pro sessuale.

Notizie Roma

Articoli simili