Economia

La lucana SmartPaper passa in mani spagnole. Un polo digitale in Basilicata – Il Quotidiano del Sud

Tempo di lettura 4 Minuti

POTENZA – La Minsait Italia, società del colosso spagnolo Indra, leader internazionale della consulenza tecnologica, entra in pianta stabile in Basilicata acquisendo il 70% della Smartpaper di Pasquale Carrano e Michele Di Trana. Nell’operazione entrano a far parte, al 100%, pure le consociate Smartest e Baltik, che pur avendo sede a Castelfranco Veneto e a Liepaja in Lettonia, fanno capo ai due imprenditori potentini.

E’ un colpo di scena che ha un peso importante nella storia economica e manageriale della nostra piccola regione e rappresenta un evidente salto di qualità non solo per la florida realtà creata a Sant’Angelo le Fratte, quanto pure per la Basilicata stessa che in un settore di assoluta espansione, come quello della pianificazione, progettazione e gestione dei sistemi informatici diventa un punto di riferimento a livello europeo.

La Smartpaper, che con i suoi oltre 1000 impiegati e l’intesa pluriennale per la gestione dati dell’Enel, è oramai la numero uno italiana (basti pensare che la previsione del fatturato per il 2021 è di 40 milioni di euro) per metodi e tecnologie per l’archiviazione, la trasmissione e l’elaborazione di dati e informazioni,

 » Read More