Notizie Frosinone

Erba incolta e degrado nelle aiuole del tribunale. La denuncia

#Erba #incolta #degrado #nelle #aiuole #tribunale #denuncia

Erba alta, sterpaglie, serpenti e sporcizia varia. E questa la faccenda attuale dove si trova il posteggio interno al tribunale di Frosinone. Lasciato e trascurato, sul marciapiede dove passano avvocati, giudici e cittadini da ogni parte del territorio, riposa il corpo ormai privo di vita di un serpente. Con molta probabilità si tratta di una vipera, avvistata da giorni e certamente non verrà rimossa a breve.

Il comune di Frosinone «messo dinnanzi al problema ha risposto che non e esperienza loro ma del dicastero della giustizia racconta un avvocato fuori dal Tribunale e e per cio loro non se ne occupano». La faccenda e questa ormai da diverso tempo. «Ho chiesto personalmente se il comune potesse venire a pulire – continua l’avocato – sebbene non e esperienza loro potrebbe come minimo sollecitare il dicastero della giustizia per un intervento». Ma il degrado non si arresta qui. In ogni angolo ci sono mascherine, cartacce svariate, bottiglie di plastica e addirittura un green pass gettato a terra. A causa dell’erba alta nel corso della stagione estiva il piazzale si riempie di diversi animali.

«Preferirei evitare di transitare davanti a queste erbe così alte – spiega l’avvocato – soltanto che non c’e alternativa perché ovunque e sporco». Il palazzo di giustizia e frequentato quotidianamente da professionisti che vengono pure da fuori il contesto ambientale del frusinate. Sentenze importanti hanno visto il posto riempirsi di persone e l’immagine che la capitale trasmesse non e delle migliori. «Questo e un posto molto frequentato – conclude l’avvocato – e non e assolutamente decoroso questo spettacolo». 

Notizie Frosinone

Articoli simili