Esteri

Coronavirus, Merkel: “Servono misure dure per altre 8-10 settimane”. Regno Unito, nel 2020 record di decessi dal 1918: 697mila – Il Fatto Quotidiano

Almeno altri due mesi di misure dure. Con i morti che nelle ultime venti quattro ore hanno sfiorato quota 900 e quasi 13mila nuovi casi, la Cancelliera tedesca, Angela Merkel, è orientata ad andare avanti con un inverno di forti restrizioni. In un incontro di lavoro della Cdu, scrive la Bild, la leader cristiano-democratica ha dichiarato che “abbiamo bisogno di misure dure per altre 8-10 settimane”, esprimendo forte preoccupazione per la diffusione della mutazione inglese del virus: “Se non riusciamo a fermarla – afferma – avremo entro Pasqua un’incidenza del virus pari a 10 volte” rispetto a quella attuale.

Pure la Francia condivide la stessa preoccupazione, tanto che nel Consiglio di Difesa di domattina, all’Eliseo, sarà proposto l’allargamento del coprifuoco alle 18 (e non alle 20) in tutti i 101 dipartimenti del Paese. Secondo fonti dei mass media francesi, sul tavolo c’è pure l’ipotesi chiusura totale, ma al momento è la meno probabile, pure perché proprio alcuni giorni fa il primo ministro Jean Castex l’ha momentaneamente escluso. L’altra opzione sul tavolo è quella di un chiusura totale in base alle regioni, o parziale, per esempio soltanto nei fine settimana. In ognuno dei casi che saranno presi in esame, le scuole rimarranno comunque aperte e qualsiasi decisione potrà essere varata non prima della settimana prossima,

 » Read More