Esteri

Nagorno-Kharabakh, gli ex compagni Mkhitaryan e Özil divisi dalla guerra

Il capitano dell’Armenia, che ora gioca nella Roma, accusa gli azeri di essere «aggressori» e parla di «terrorismo internazionale». Il tedesco di origine turca difende l’Azerbaigian, alleato di Ankara: «Quel territorio è occupato illegalmente» …

Approfondisci

Show More