Eventi a Roma

Eventi Roma – Moussa. Il segno sinuoso della bellezza

Venerdì 29 aprile 2022, al Palazzo Ducale di Castelnuovo di Porto, si inaugura l’esposizione antologica dedicata a Moussa Aziz Abdayem (1947-2020). Artista di origine libanese, dopo una prima formazione a Beirut, si trasferisce a Roma dove si diploma in Decorazione e comincia con la “Stamperia M2M” una fertile realizzazione editoriale insieme con alcuni dei maggiori interpreti dell’arte italiana e internazionale.

Artista, scultore e incisore, Moussa affianca ben presto alla sua ricerca personale di artista e stampatore d’arte l’azione di insegnante, insegnando “Tecniche dell’incisione” prima all’Accademia di Belle Arti di Sassari, poi presso quelle di Bologna, Frosinone ed alla fine di Roma.

Con l’esposizione di oltre 150 opere l’esposizione, promossa dal Comune di Castelnuovo di Porto e dall’Associazione Stamperia del Tevere, intende ripercorrere i momenti fondamentali dell’evoluzione stilistica del maestro, ponendo l’accento sulle finalità del suo linguaggio, dove l’incontro tra il trend costruttiva della composizione e un cromatismo acceso e brillante, si fa espressione di una ritrovata, quanto probabile, dimensione della bellezza.

Ad accompagnare l’esposizione sono, altresi, una serie di laboratori dedicati all’incisione, che saranno svolti durante tutto il periodo di apertura della mostra, e un premio d’arte, organizzato dal Lions Club Valle Tiberina e rivolto a studenti giovani delle accademie dove Moussa svolse la sua attività di docenza, come omaggio all’impegno che contraddistinse il suo lavoro pure nel campo dell’insegnamento delle arti visive.

L’allestimento, curato da Carlo Celia, ha alla fine voluto comprendere pure un gruppetto di grafiche appartenenti agli artisti che si affidarono alla professionalità del maestro per la stampa delle loro opere, tra i quali si ricordano Montanarini, Pirandello, Severini, Cagli, Matta, Twombly, Mirò.

L’esposizione viene creata con il patrocinio dell’Ambasciata della Repubblica Libanese in Italia, della Lega Araba, dell’Istituto Culturale Italo-libanese e delle Accademie di Belle Arti di Bologna, Frosinone, Roma e Sassari.

In catalogo ci saranno testi critici di Alessia Abdayem, Clotilde Paternostro, Loredana Rea, Francesca Tuscano.

Moussa Aziz Abdayem (1947-2020) nasce a Zahle, in Libano. Conclusi gli studi al Center of Fine Arts di Beirut, si trasferisce in Italia dove continuerà la sua formazione artistica, diplomandosi nel 1971 all’Accademia di Belle Arti di Roma. Allievo del artista e incisore Lino Bianchi Barriviera, approfondisce lo studio della grafica incisa, focalizzando poi specialmente su questo campo la sua ricerca. Nel 1974 fonda a Roma la stamperia “M2M” e contemporaneamente inizia ad insegnare “Tecniche dell’incisione” in diverse accademie, da Sassari e Bologna, sino a Frosinone ed alla fine a Roma. Grazie alla sua profonda conoscenza dei mezzi e degli strumenti dell’incisione, Moussa ospiterà nella sua stamperia artisti di rilievo internazionale, tra i quali si ricordano Cagli, Pirandello, Sughi, Twombly, Matta, Masson, Mirò. Dai primi anni settanta partecipa a diverse esposizioni in Italia e all’estero, in particolar modo in Libano e Iraq, dove si tengono pure certune sue mostre personali. Tra gli svariati riconoscimenti e premi si ricordano il Premio Minerva (Dicastero della Pubblica Istruzione, 1972), il premio all’Assessorato alle Antichità del Comune di Roma (1971), il Premio Pandosia (Cosenza, 1979), l’Art Mogao Caves (Cina, 2019).
 

Dove: Palazzo Ducale “Rocca Colonna” Piazza Vittorio Veneto, 1 Castelnuovo di Porto
Quando: Dal 29/04/2022 al 18/09/2022 18:30
Prezzo: Gratis
Info: Altre informazioni melaseccapressoffice.it

Show More