Facebook ripristinerà l'accesso alle notizie attraverso la sua piattaforma in Australia - BBC News World Italia24
Notizie Spagna

Facebook ripristinerà l'accesso alle notizie attraverso la sua piattaforma in Australia – BBC News World

Facebook ripristinerà l’accesso alle notizie attraverso la sua piattaforma in Australia – BBC News Mundo

Logo de Facebook en un celular sobre periódicos.

Fonte immagine, EPA

Didascalia ,

La nuova legge richiede alle società tecnologiche di pagare per visualizzare collegamenti ipertestuali alle notizie.

Facebook ha annunciato che ripristinerà il contenuto delle notizie per i tuoi utenti in Australia.

Il gigante dei social media aveva bloccato le notizie per gli australiani da giovedì scorso nella ris messo in un disegno di legge che farebbe pagare a Facebook e Google gli editori di notizie per i contenuti.

Ministro delle finanze australiano Josh Frydenberg ha detto in una dichiarazione martedì che le pagine di notizie sarebbero state ristabilite su Facebook “nei prossimi giorni”.

Ha anche indicato che sarebbero state apportate modifiche alla legge.

“Facebook è di nuovo amico dell’Australia”, ha detto Frydenberg ai giornalisti a Canberra martedì.

Il governo ha affermato che la sua legislazione mira a stabilire un processo di negoziazione “più equo” tra i giganti della tecnologia el o s significa sul valore del contenuto delle notizie.

Il governo ha discusso la legislazione – vista come un possibile banco di prova per una regolamentazione globale – al Senato, dopo che è stata approvata alla Camera la scorsa settimana.

Perché Facebook ha bloccato i contenuti delle notizie?

Da giovedì scorso, Gli australiani non hanno potuto accedere o condividere alcuna notizia sui propri account.

Fonte immagine, Reuters

Didascalia,

Google aveva anche minacciato di rimuovere il suo principale motore di ricerca australiano, ma la società ha recentemente concluso accordi con società di media locali.

Il divieto totale includeva anche più di 100 siti non di notizie, comprese le pagine di sanità pubblica e di emergenza.

Facebook in seguito ha affermato che questi erano stati “inavvertitamente colpiti”.

Facebook ha sostenuto di aver è stato costretto a bloccare le notizie australiane in risposta alla legislazione proposta, che prevedeva il pagamento per la condivisione e la pubblicazione di collegamenti di notizie sul social network.

Lo standard è stato fortemente rifiutato da Facebook e Google .

Entrambi sostengono che lo standard non capisce come funziona Internet. Facebook ha anche affermato di ricavare pochi profitti commerciali dai contenuti delle notizie.

Ma il governo australiano afferma che la legge è necessaria per “livellare il campo di gioco” per gli editori di notizie, che hanno visto i loro profitti precipitare nell’era di Internet.

Perché Facebook ha cambiato posizione?

Facebook ha detto martedì di essersi calmata dopo i recenti colloqui con il governo.

Fonte immagine, Reuters

Didascalia,

Giovedì scorso Facebook ha sospeso l’accesso alle notizie sulla tua piattaforma.

“Andando avanti, il governo ha chiarito che manterremo la facoltà di decidere se la notizia appare su Facebook, in modo da non essere automaticamente sottoposti a negoziazione forzata”, ha detto Campbell Brown, vice presidente delle associazioni per notizie su Facebook.

“Abbiamo raggiunto un accordo che ci permetterà di supportare gli editori di nostra scelta, inclusi piccoli editori locali “, ha aggiunto.

L’azienda tecnologica aveva sostenuto che la legislazione ha “fondamentalmente” frainteso il modo in cui utilizzava le notizie sulla sua pagina.

Google aveva anche minacciato di rimuovere il suo principale motore di ricerca australiano, ma la società ha recentemente stretto accordi con società di media locali, tra cui Nine Entertainment, Seven West Media e News Corporation di Rupert Murdoch.

Cosa dice il governo adesso?

Il governo ha affermato di aver incoraggiato Facebook a negoziare in buona fede con i media locali, citando i recenti accordi di Google come esempio.

Frydenberg ha nuovamente criticato il divieto di notizie di Facebook la scorsa settimana, dicendo che si trattava di un’azione “deplorevole” che si era verificata senza preavviso.

Ricorda che puoi ricevere notifiche da BBC News Mundo. Scarica la nostra app e attivale per non perdere i nostri migliori contenuti.