Notizie

Frosinone al voto, Vicano presenta il suo programma per l’ambiente

#Frosinone #voto #Vicano #presenta #suo #programma #lambiente

— Lunedì 16 maggio 2022 – 22:55

Mauro Vicano, candidato primo cittadino di Frosinone, illustra la parte del suo programma elettorale che riguarda le politiche ambientali.

“La cura e l’attenzione alla città si esprime, oggi più che in altri momenti storici, pure attraverso la cura del verde e del decoro urbano, l’attuazione di soluzioni sostenibili, strategie di limitazione dell’inquinamento e di costruzione di un impegno civico attivo che renda Frosinone una città in grado di creare continuità tra l’ambiente edificato, pubblico e privato, e gli ecosistemi del territorio.

 

Abbiamo una visione della Città green e sostenibile e il nostro programma prevede di implementare soluzioni di salvaguardia del territorio e miglioramento della qualità di vita dei cittadini in una dialettica di ruoli e responsabilità che rende amministratori e cittadini attori e destinatari di politiche attente agli sprechi, propense al riutilizzo ed alla circolarità dell’economia e sensibili alla crescita. Siamo convinti che tra le principali leve di sviluppo sostenibile vi sia la salvaguardia dell’ambiente per consegnare alle prossime generazioni un mondo vivibile.

 

Necessita indirizzare in questa direzione l’intera azione amministrativa, pure attraverso la partecipazione a progetti finanziati dai programmi comunitari, gestiti centralmente su scala europeo, e dai fondi strutturali, gestiti in modo decentrato su scala nazionale e regionale.

 

Ed ecco certune delle azioni di indirizzo politico amministrativo relative al tema dell’ambiente:

Favorire e predisporre l’installazione di impianti fotovoltaici sugli immobili pubblici per la realizzazione di energia pulita
Promuovere la costituzione di Comunità Energetiche Rinnovabili (CER) comunali ossia favorire l’associazione di più soggetti, aziende, attività commerciali e cittadini, che decidono di dotarsi di sistemi e soluzioni per la realizzazione di energia da fonti rinnovabili e l’autoconsumo. Il modello si basa sulla condivisione dell’energia prodotta con la finalità di ridurre la dipendenza energetica dal sistema elettrico nazionale. Il contesto ambientale comunale consente di cominciare come minimo 3 CER e il Comune può essere il soggetto sponsor di tali Comunità;
Favorire gli interventi di efficientamento energetico degli immobili pure in riguardo all’installazione di nuovi ed efficienti impianti di riscaldamento
Favorire l’installazione nella zona comunale di colonnine elettriche per assicurare la ricarica delle auto elettriche
Completare l’efficientamento energetico della pubblica illuminazione
Incentivare iniziative contro lo spreco alimentare, a partire dalle mense scolastiche e dagli esercizi di ristorazione, pure attraverso la distribuzione di food-bag con marchio comunale e lo sviluppo di applicazioni e piattaforme capaci di dare nuova “vita” a cibo che, altrimenti, verrebbe buttato.
Predisposizione di interventi di cura del verde, intesi sia come manutenzione ordinaria e straordinaria delle piante esistenti sia la piantumazione di altri alberi in luoghi strategici della nostra città.
Graduale sostituzione delle auto ed autocarri di proprietà del comune e della municipalizzata con mezzi ecologici.
Ampliamento dei percorsi ciclabili
Completamento delle mini-isole ecologiche
Aumentare il numero di cestini per la raccolta rifiuti nel centro e sostituire quelli esistenti mono-raccolta con quelli a raccolta differenziata
Interventi di salvaguardia e tutela degli animali
Predisposizione di “aree cani” recintate con all’interno un percorso agility dog, un’area di sgambamento.

ITGN 2244

Show More