GIULIANOVA: BIMBO NATO DA ”UTERO IN AFFITTO”, RIFIUTATA ISCRIZIONE ALL’ANAGRAFE, SCOPPIA IL CASO

20

GIULIANOVA – Niente iscrizione all’anagrafe di Giulianova per un minore nato da un maternità surrogata, un pratica vietata in Italia detta anche impropriamente “utero in affitto”. Scoppia una caso al Comune di Giulianova, dove l’ufficiale di Stato civile, interpretando le disposizioni di legge riguardanti i nati in paesi extracomunitari da madre surrogata, si è rifiutato di iscrivere un minore all’anagrafe municipale, un caso di cui adesso si occuperà il tribunale civile di Teramo. I genitori, come riportato dal quotidiano Il Centro, hanno infatti citato in giudizio il Comune di Giuli…
Leggi anche altri post Regione Abruzzo o leggi originale
GIULIANOVA: BIMBO NATO DA ”UTERO IN AFFITTO”, RIFIUTATA ISCRIZIONE ALL’ANAGRAFE, SCOPPIA IL CASO  
(occuperà,adesso,tribunale,teramo,genitori,municipale,iscrivere)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer