Notizie Roma

«Ho visto una tana colosso a 30 metri dalla riva. Pensavo fossero polpi…»

#Roma

di Bianca Michelangeli

Francesco Bianchi Cagliesi, appassionato di immersioni, il 1º ad aver avvistato a Roma il crostaceo alieno: L’ho portato in battigia e ho avvisato l’Ispra (che mappa la presenza della specie sul territorio). Poi l’abbiamo liberato in mare

Il granchio blu arrivato a Ostia. Dopo essere stato avvistato a Santa Marinella, Ladispoli e Fiumicino, l’animale ha raggiunto pure le spiagge della Capitale, e pi precisamente all’altezza dello stabilimento “Tibidabo”, dov’ stato portato a riva da un bagnante. A Ostia, ad osservare per 1º il granchio – molto pi grande di quelli nostrani -, stato Francesco Bianchi Cagliesi, appassionato di immersioni subacquee.

Stavo facendo una delle mie solite perlustrazioni – racconta – quando, a circa 30 o 40 metri dalla riva, mi sono imbattuto in quella che credevo fosse la tana di un polpo, pi o meno a 2 metri e mezzo di profondit. In realt, dentro c’erano 3 enormi granchi blu, forse anche ora pi grandi delle loro dimensioni standard, che li vorrebbero attorno ai 15 centimetri di lunghezza e 23 di larghezza. La buca era colosso. Senza pensarci 2 volte, Francesco – che da parecchio collabora con molte associazioni ambientaliste del territorio – ha stabilito di “catturarne” uno per fotografarlo e segnalarlo alle autorit.

L’ho portato in battigia – spiega -, dove si presto radunata una piccola folla di curiosi. Ho subito scritto all’Ispra, che si cura di mappare la presenza della…


ITGN 2681 => 2022-08-16 15:35:01

Roma

Show More