Notizie Lazio

Il boss Messina Denaro: “Io procuravo i documenti a Roma”

#Roma
Il misterioso e sfuggente boss mafioso Matteo Messina Denaro, per anni latitante e ricercato dalle autorità italiane, è stato interrogato per l’ultima volta il 7 luglio del 2023 prima della sua presunta morte. Durante l’interrogatorio con il Procuratore Aggiunto di Palermo Paolo Guido, Messina Denaro ha rivelato dettagli insoliti riguardo ai documenti utilizzati per nascondere la sua vera identità.

Il boss ha dichiarato di procurarsi da solo i documenti, sottolineando che le carte di identità usate per nascondere la sua vera identità non sono state realizzate al Comune di Campobello di Mazara, come emerse dal verbale di perquisizione dopo il suo arresto. Inoltre, Messina Denaro ha sottolineato l’importanza che i documenti non avessero un numero di matricola, sostenendo che se forniti con tale numero sarebbero stati inefficaci.

Questa nuova rivelazione porta alla luce un aspetto curioso e inaspettato del modo in cui Messina Denaro gestiva la sua vita clandestina. La sua abilità nel procurarsi da solo i documenti e nel sottolineare l’importanza di particolari dettagli tecnici relativi alle carte di identità rivela un approccio meticoloso e ben pianificato alla sua latitanza.

Le dichiarazioni rilasciate durante questo ultimo interrogatorio potrebbero sollevare nuove questioni e fornire ulteriori spunti per le autorità investigative che hanno cercato per anni di rintracciare Messina Denaro. L’aspetto intrigante di questo caso è rappresentato dal fatto che, nonostante la presunta morte del boss, i dettagli rivelati durante l’interrogatorio potrebbero portare a ulteriori sviluppi e scoperte nel futuro.

È evidente che il mistero e l’aura di segretezza che circondano Matteo Messina Denaro continueranno a catturare l’interesse del pubblico e degli investigatori, alimentando la continua ricerca di verità e giustizia. La sua storia rimane un capitolo in sospeso nella lotta contro la criminalità organizzata, e le sue azioni e parole continueranno a sollevare domande e curiosità nel corso del tempo.

– Matteo Messina Denaro
– Interrogatorio del boss
– Documenti falsi a Roma


Guarda film e serie TV su PrimeVideo GRATIS per 30 giorni

ITGN