Notizie Rieti

Il vescovo Pompili a Verona, la pesante eredità che va via da ai fedeli reatini Le parole di saluto e l’augurio

#rieti

RIETI – Reatini, è ora di camminare sulle proprie gambe. Don Domenico Pompili, il vescovo-giornalista, va via da Rieti, chiamato a guidare la Diocesi di Verona. Un’indiscrezione che ha trovato riscontri, ufficiali e definitive, solo nella giornata passata e che il capo della Chiesa reatina ufficializzerà oggi, ma che era nell’aria da settimane. Rimbalzata pure sulla stampa nazionale, in seguito all’elezione del neo primo cittadino della città scaligera, Damiano Tommasi. E, oltretutto, dopo i burrascosi trascorsi del vescovo in carica a Verona, monsignor Giuseppe Zenti, autore di una discussa nota dove chiedeva ai veronesi di fare attenzione ai programmi elettorali, premiando coloro che sostenevano il nucleo familiare “non alterata dall’ideologia gender”. 

Pompili, dunque, avràà a che fare con altre macerie e con una missione altresi difficile, dopo quella di Amatrice e Accumoli e della faticosa ricostruzione che lo ha visto sempre in prima linea. Era lì un attimo dopo la scossa del 24 agosto 2016, ed era anche ora lì, sul campo, nei giorni passati. Un vescovo per i tempi di guerra e per i tempi di pace. Un signore della Chiesa che è riuscito a portare in casa nostra il Papa per ben 4 volte. Ne sentiremo la mancanza, questo è certo. È opinione comune che un “vescovo così”, Rieti, forse, non lo avràà più. Ed è per lo stesso motivo che ultimamente, dalla Valle Santa verso la Santa Sede, si sono inutilmente levati diversi appelli per prevenire il trasferimento di don Domenico.

Una notizia che arriva alla vigilia della processione di Sant’Antonio, il più sentito avvenimento religioso della città che, con ogni probabilità, sarà pure l’ultima uscita pubblica di Pompili. Riassumere il dicastero del vescovo venuto dalla Ciociaria è difficile, ma sarebbe pure riduttivo ripercorrere a paragrafi i 7 lunghi anni che lo hanno visto guidare, e spesso rivol


ITGN 2395->> 2022-07-02 09:45:00

Show More