Imparare di nuovo a camminare con l'esoscheletro Italia24
Notizie Austria

Imparare di nuovo a camminare con l'esoscheletro

Imparare di nuovo a camminare con l’esoscheletro

Logo von Research Studios Austria Forschungsgesellschaft mbH

fattibilità studio conferma altamente efficace terapia concetto da tech2people.

Vienna (OTS) paraplegia , sclerosi multipla, ictus – tutte queste diagnosi hanno una cosa in comune: restrizioni di movimento o paralisi. Con l’aiuto delle ultime tecnologie e dell’intelligenza artificiale (AI), la start-up tech2people di MedTech di Vienna è riuscita a “rimettersi in piedi” per le persone con le più svariate limitazioni di movimento.

rivoluzionario approccio terapeutico:. Dalla sedia a rotelle nel esoscheletro

Terapia analisi utilizzato in passato sono basati principalmente su indagini paziente e sulle metriche relativamente semplici. L’uso della robotica svilupperà ulteriormente questo aspetto a lungo termine. Con l’aiuto di un esoscheletro, la terapia di persone con malattie neurologiche come paraplegia, sclerosi multipla o ictus può essere drasticamente migliorata. L’esoscheletro, una tuta robotica, consente alle persone con paralisi di camminare di nuovo sotto la guida di un fisioterapista. Questo riattiva il sistema muscolo-scheletrico e aumenta la mobilità dell’intero organismo.

Lo studio di fattibilità conferma i successi terapeutici unici

La società tech2people che 2018 fondò il primo programma di terapia ambulatoriale con esoscheletro a Vienna, è ora di creare nuovi standards ricerca sulla terapia robotica. In una collaborazione con Research Studios Austria FG (RSA FG), una società di ricerca con un focus sull’intelligenza digitale e le tecnologie future, è stato fatto un decisivo passo avanti nell’analisi di dati di sensori complessi ed estesi da vari dispositivi nell’ambiente terapeutico. Il risultato dello studio di fattibilità mostra in modo impressionante che non solo una valutazione basata sui dati di questa terapia può essere implementata, ma che i successi terapeutici possono essere misurabili migliorati con queste informazioni.

“Un risultato notevole”, afferma Benedikt Gollan, studio responsabile scientifico della ricerca Studio Pervasive Computing Applications della RSA FG. “Utilizzando le tecnologie digitali, i processi terapeutici possono essere misurabili in dettaglio. Per la prima volta sono disponibili dati di alta qualità e ad alta risoluzione che consentono analisi della terapia olistica significativamente più precise e descrivono la qualità del movimento. “

Michael Seitlinger, co-fondatore di tech2people, anche spettacoli è entusiasta: “Con il risultato dello studio di fattibilità, siamo stati in grado di dimostrare che il nostro approccio di un produttore indipendente multi-sensore di fusione di terapia robot-supported è molto promettente e, soprattutto, può essere implementato. Con questi dati e il supporto dell’intelligenza artificiale, aumenteremo in modo sostenibile l’efficienza della terapia. Questa è un’ottima notizia per tutte le persone che soffrono di limitazioni alla mobilità neurologicamente correlate. “

Domande e contatti:

RSA FG, Research Studio Pervasive Computing Application

DI. Dott. Benedikt Gollan

benedikt.gollan@researchstudio.at

+ 43 1 5850537 17

www.researchstudio.at

COMUNICATO STAMPA TESTO ORIGINALE OTS SOTTO L’ESCLUSIVA RESPONSABILITÀ DEL CONTROLLATI | RSA 0001