Imu e Tasi 2019: il versamento dell’acconto entro il 17 giugno

61

Slitta al 17 giugno 2019, poiché il 16 cade di domenica, il termine per il versamento dell’acconto di Imu e Tasi 2019. Per quanto riguarda il settore residenziale, entrambe le imposte sono dovute dai proprietari di seconde case e di abitazioni principali di lusso (categorie catastali A1, A8 e A9) che, però, hanno diritto a una detrazione fiscale fissa pari a 200 euro e a un’aliquota agevolata al 4 per mille.

Devono inoltre versare l’Imu coloro che sono titolari di un diritto reale di godimento sull’immobile (ad esempio, l’usufruttuario). Sono previste tuttavia una serie di esenzioni e riduzioni. Le prime riguardano, ad esempio, gli immobili assegnati al coniuge in caso di separazione o divorzio e le abitazioni date non in locazione al personale di servizio permanente delle Forze armate, Polizia e Vigili del…