Investimenti: Napoli migliore città italiana per le piccole aziende

38

Le città italiane più favorevoli allo sviluppo delle piccole aziende sono Napoli, Milano, Roma e Torino. È quanto emerso dall’Indice delle Piccole Imprese 2019 elaborato da SumUp, azienda fintech leader in Europa nel settore del point-of-sale mobile.

La graduatoria ha preso in considerazione le 100 città più popolose d’Europa comparandole in base a quattro criteri: quantità e tipo di piccole aziende; densità; disponibilità e prezzi/affitti di beni immobili; supporto esterno. Sul podio si trovano, nell’ordine, Valencia, Madrid e Vienna. Tra le città italiane la miglior performance è quella di Napoli, che si piazza al 18° posto; poco più indietro Milano (20°), Roma (22°) e Torino (23°). Più staccate invece Genova (65°), Palermo (68°), Firenze (84°), Bologna (88°) e Bari (96°).