Israele, il governo Bennett-Lapid si guadagna la fiducia della Knesset. Biden si congratula – Medio Oriente

Il governo di cambio di Naftali Bennett ha conquistato la fiducia della Knesset . Aveva 60 voti a favore e 59 contrari, uno astenuto.

Questo è il primo governo in più di 12 anni senza Benyamin Netanyahu Bennett è il tredicesimo primo ministro di Israele nel 36° governo del Paese. Sarà primo ministro fino al 27 agosto 2023 e poi lascerà il comando a Lapid. La maggioranza è composta da 8 partiti molto diversi: 3 a destra: Yamina (Bennett), Israel Casa Nostra (Lieberman) e New Hope (Saar); 2 centro – C’e’ futuro (Lapid), Blu Bianco (Gantz); 2 a sinistra: Labor (Micaheli) e Meretz (Horowitz); e Raam (Abbas), formazione araba islamista, per la prima volta al potere. Miki Levi di ‘C’e’ futuro’ è stato eletto nuovo presidente della Knesset , il parlamento israeliano. Levi, che aveva 67 voti su 120, sostituisce Yariv Levin del Likud.

Migliaia di persone si sono radunate a Rabin Square a Tel Aviv, il luogo in cui il primo ministro laburista fu assassinato nel 1995. da un estremista ebreo di destra, per celebrare il nuovo governo Bennett-Lapid che ha costretto il Likud di Benyamin Netanyahu ad opporvisi. Tra il pubblico si possono vedere molte bandiere nazionali israeliane insieme a quelle del movimento di protesta che da un anno organizza manifestazioni settimanali contro il primo ministro Benjamin Netanyahu a Gerusalemme. “Abbiamo intenzione di ballare tutta la notte, nessuno dormirà oggi”, ha detto uno degli organizzatori. Tra gli artisti che si esibiranno davanti alla folla c’è un membro del movimento di protesta, autore di diverse canzoni anti-Netanyahu.

Joe Biden si congratula con il primo ministro Nafatli Bennett e tutti i nuovi membri del governo israeliano. E assicura che lavorerà con Bennett per rafforzare tutti “gli aspetti della nostra stretta e duratura relazione”. “Israele non ha un amico migliore degli Stati Uniti. Il legame che lega il nostro popolo è una testimonianza dei nostri valori condivisi e decenni di cooperazione “, aggiunge Biden, chiedendo il sostegno degli Stati Uniti alla fermezza e incrollabilità della sicurezza di Israele. “La mia amministrazione è pienamente impegnata a lavorare con il governo di Israele”.

Related Articles