La FGR apre un'inchiesta contro gli influencer che hanno infranto il divieto elettorale Italia24
Notizie Spagna

La FGR apre un'inchiesta contro gli influencer che hanno infranto il divieto elettorale

La FGR apre un’inchiesta contro gli influencer che hanno violato il divieto elettorale

L’ente incaricato di Alejandro Gertz Manero ha riferito di aver ricevuto numerose denunce attraverso i propri sistemi di servizio al cittadino.

Giugno 10, 2021 3 minuti di lettura

La Procura Generale (FGR) ha riferito questo giovedì di aver aperto un’inchiesta sugli influencer che hanno promosso voti per il Partito Ecologista Verde del Messico (PVEM) durante il divieto elettorale per le elezioni locali e federali del 6 giugno.

Attraverso una dichiarazione, l’istituzione responsabile di Alejandro Gertz Manero ha riferito di aver ricevuto numerose denunce attraverso i suoi sistemi di servizio al cittadino attraverso il Procuratore speciale per i crimini elettorali (FEDE) sui video che questi influencer pubblicati sui propri social network, in particolare su Instagram.

  • Per saperne di più: ¿Influencer venduto? L’agenzia che ha assunto le figure che hanno parlato durante il divieto elettorale cambia nome
  • “L’Ufficio della Procura Generale della Repubblica (FGR), per il tramite della Procura Speciale per i Reati Elettorali (FISEL), comunica di aver ricevuto numerose denunce attraverso i propri sistemi servizio al cittadino, FEDENET e FEDETEL, in merito alle vicende legate ai cosiddetti “influencer”, che avrebbero diffuso messaggi durante il divieto elettorale delle ultime elezioni 2021 – 95”, annuncia il comunicato ufficiale.

    Anche l’Istituto Nazionale Elettorale (INE) dal canto suo ha annunciato di essere anch’egli indagato 38 persone che hanno diffuso contenuti a favore del Partito dei Verdi, delle agenzie pubblicitarie coinvolte e del partito politico per presentare una causa davanti al Tribunale Elettorale del Potere Giudiziario Federale (TEPJF).

    “Si conclude che esiste un’azione concertata o programmata con uno scopo preciso: diffondere e sostenere le proposte politiche del Partito dei Verdi, la cui incidenza o effetto ha verificabile il periodo di chiusura dell’attuale Processo Elettorale Federale 2020 – 2021 , il che rende necessario l’intervento di questa autorità”, ha indicato la INE attraverso un comunicato.

    L’istituto ha comunicato che le parti coinvolte saranno convocate per lo scarico delle prove

    Dopo la misura cautelare di sospensione dei messaggi Su Instagram, @INEMexico indaga sugli “influencer” che diffondono messaggi a favore del Partito Ecologista Verde del Messico durante il #VedaElectoral. #Elecciones 2021 MX https://t.co/3LkP8je9Gt pic.twitter.com/xn2vHYERqA

    — @INEMexico (@ INEMexico) giugno 06, 2021

    2021