Notizie Latina

La contestazione dei braccianti agricoli della provincia di Latina per i ritardi sui permessi

#contestazione #braccianti #agricoli #provincia #Latina #ritardi #permessi

Erano circa 500 i braccianti, oltretutto provenienti dal sub continente indiano, che ieri si sono dati incontro a Latina per un corteggio di contestazione che ha sfilato per le vie del centro fino ad arrivare in prefettura.

Il motivo dell’agitazione risale alle difficoltà, per molti di loro, di ottenere l’autorizzazione di soggiorno per lavoro.

L’ostacolo maggiore rimane quello delle certificazioni, spesso dubbie, in modo particolare quelle riguardanti gli abbitazioni. Una fattispecie della quale spesso le vittime sono gli stessi braccianti.

Per molti di loro il corteggio di ieri rappresenta l’ultima battigia. Senza permesso di soggiorno sono difatti costretti a tornare in patria oppure, per la stragrande maggior numero di loro, la via e quella di restare ma in clandestinità; senza tutele, però, hanno gioco facile i così detti caporali, che impongono condizioni lavorative ed abitative ai limiti dell’umana  comprensione…

Notizie Latina

Articoli simili