La riconferma di Parigi è una "ipotesi" e non una proposta, precisa il municipio Italia24
Notizie Francia

La riconferma di Parigi è una “ipotesi” e non una proposta, precisa il municipio

La riconferma di Parigi è un ‘”ipotesi” e non una proposta, precisa il Municipio

© Copyright 2021, L’Obs

La sua proposta ha suscitato molte reazioni. Giovedì sera, il primo vicesindaco di Parigi, Emmanuel Grégoire, ha proposto una riconferma di tre settimane nella capitale. Ma il giorno dopo questo annuncio, il rappresentante eletto ha seriamente temperato le sue dichiarazioni, assicurando che la riconferma di Parigi fosse “un’ipotesi” e non una proposta del Comune.

” Non è mai stata una proposta, ieri sera ho fatto tre interventi sui media, non è mai stata una proposta, è un’ipotesi “, “semplicemente un’ipotesi che vogliamo mettere sul tavolo” , specificato questo venerdì 26 Febbraio il vicesindaco PS Anne Hidalgo durante una conferenza stampa.

Se il “zero Covid “La strategia verrà importata in Francia? ” Non stiamo proponendo di implementare il contenimento prima a Parigi, perché questa decisione sarà responsabilità dell’esecutivo nazionale, ma crediamo che il la politica delle mezze misure, con risultati molto discutibili, ha una forma di fine ciclo. “

” Dobbiamo discutere le modalità pratiche di questo confinamento, se fosse formulato come segue “, ha tuttavia aggiunto, specificando che ” questa decisione non può essere presa solo sul scala dell’Île-de-France, probabilmente almeno sulla scala della zona densa “.

Tieni aperte le scuole

“Il sindaco dirà la sua opinione negativa” nel fine settimana il contenimento, come quello attuato dal governo di Nizza e Dunkerque, ha confermato Emmanuel Grégoire, invocando “la questione dell ‘” accettabilità “ e il rifiuto dell’unico “prisma dell’attività economica alquanto utilitaristico” .

In caso di reclusione, “siamo favorevoli a mantenere l’apertura del scuole, è molto importante per i bambini “, ha specificato anche il primo deputato, che invoca la vaccinazione del personale docente.

“Le scuole devono rimanere aperte tranne in caso di reclusione rigorosa”

Piuttosto che la reclusione nei fine settimana, una misura “molto restrittiva in termini di impatto sociale e poco efficace in termini di salute “, il primo deputato aveva detto giovedì così ir su Franceinfo che preferiva “una brevissima reclusione” a Parigi così come “dare veramente ossigeno e avere la prospettiva di riaprire tutto in tre settimane” , pur mantenendo misure di tutela della salute.

La “proposta” della città di Parigi sarà “studiato” su una scala della regione, nonostante le riserve sulla sua durata e chiusura delle scuole, ha reagito venerdì mattina, su France-Inter, il portavoce del governo Gabriel Attal.

Di fronte al deterioramento del l’epidemia di Covid – e la spinta della variante inglese, il governo ha posto giovedì in “sorveglianza rafforzata” 20 dipartimenti, tra cui Parigi e Ile-de-France, probabilmente a loro volta riconfigurati localmente.

Microsoft e i partner potrebbero ricevere un compenso se acquisti qualcosa utilizzando i collegamenti consigliati in questo articolo.