La Russia dice "Nessun piano" per intervenire in Ucraina Italia24
Notizie Spagna

La Russia dice “Nessun piano” per intervenire in Ucraina

La Russia dice “non ha intenzione” di intervenire in Ucraina

(Bloomberg) – Un alto funzionario della sicurezza russo ha negato che il paese abbia intenzione di intervenire militarmente in Ucraina, anche quando un il grande accumulo di truppe al confine e le esercitazioni su larga scala hanno generato allarme.

“Non abbiamo piani del genere”, ha detto il segretario del Consiglio di sicurezza Nikolai Patrushev , alla domanda se ci sono linee rosse che spingerebbero la Russia a essere direttamente coinvolta nel conflitto ucraino in un’intervista al quotidiano Kommersant pubblicata mercoledì. “Ma stiamo monitorando attentamente la situazione e, a seconda di come si evolverà, intraprenderemo azioni concrete.”

L’Ucraina chiede il sostegno dell’Occidente in mezzo a un’ondata di violazioni del cessate il fuoco e morti nelle regioni separatiste sostenute da Mosca nel sud-est del paese. Lungo il confine condiviso, la Russia ha anche aumentato le sue forze, facendo temere un’escalation nel conflitto di sette anni che ha imperversato 13. 000 vite. La Russia nega di minacciare l’Ucraina e ha accusato il governo di Kiev di preparare un’offensiva militare per riprendere il controllo della zona di conflitto orientale.

Martedì la Russia ha annunciato l’inizio di più di 4. ulteriori dubbi sulla possibile ripresa del combattimenti. Da quando sono scoppiati i combattimenti in 2014, il Cremlino ha ripetutamente negato di intervenire, anche se Kiev ei suoi alleati occidentali hanno affermato di avere prove evidenti che le forze russe erano coinvolti.

Movimento delle truppe

L’ultima I rinforzi delle truppe nell’annessa penisola di Crimea e lungo il confine meridionale della Russia con l’Ucraina rappresentano la più grande concentrazione di forze militari nell’area da 2014, secondo il conflitto Intelligence Team, un gruppo di ricerca con sede a Mosca che monitora le attività di difesa russe. Il Cremlino ha descritto le mosse come una routine.

Patrushev, un alleato di lunga data del presidente russo Vladimir Putin, noto per le sue opinioni intransigenti, ha detto che la Russia “fa davvero non voglio “rischiare di tornare a una guerra su vasta scala in Ucraina.

Martedì, in una telefonata con il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg, il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha ribadito il desiderio del suo paese di aderire all’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico per proteggersi dalla Russia, dicendo che l’adesione sarebbe “l’unico modo per porre fine alla guerra” nell’Ucraina orientale. Da parte sua, in un successivo tweet, il capo della NATO è stato evasivo, dicendo che l’alleanza è rimasta “impegnata nella nostra stretta collaborazione” con l’Ucraina.

Nota originale:

La Russia dice “Nessun piano” per intervenire in Ucraina come massa di truppe

Per altri articoli in questo modo, visita il sito bloomberg.com

© 2021 Bloomberg LP

Microsoft e i partner possono ottenere un risarcimento se acquisti qualcosa utilizzando i collegamenti consigliati in questa pagina.