La vita di Antonio distrutta da un tuffo: «In Calabria noi disabili siamo fantasmi»

72

VIDEO | Da un anno l’uomo di Fuscaldo, paralizzato da dieci, non usufruisce dell’assistenza domiciliare e nella zona del Tirreno cosentino non esiste una sola struttura pubblica che gli consenta di svolgere attività riabilitative o ricreative
Leggi anche altri post Regione Calabria o leggi originale
La vita di Antonio distrutta da un tuffo: «In Calabria noi disabili siamo fantasmi»  
(esiste,sola,cosentino,tirreno,zona,struttura,pubblica)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer