Lamezia, processo per estorsione a due imprenditori: chieste 2 condanne e un’assoluzione

61

Lamezia Terme – Due condanne e un’assoluzione sono state chieste dal Pm nel processo per tentata estorsione ai danni di due imprenditori. Davanti al Gup di Catanzaro Antonio Battaglia, si è celebrato infatti oggi il giudizio abbreviato nei confronti di Angelo Francesco Paradiso (con gli avvocati Antonio Larussa e Tassone), Nino Cerra ‘91 (difeso dall’avvocato Lucio Canzoniere) e Claudio Paola (difeso dall’avvocato Aldo Ferraro), accusati, i primi due, dell’estorsione commessa nell’inverno del 2011 ai danni di un imprenditore impegnato nella costruzione dei marciapiedi di una str…
Leggi anche altri post Regione Calabria o leggi originale
Lamezia, processo per estorsione a due imprenditori: chieste 2 condanne e un’assoluzione  
(commessa,accusati,inverno,0,impegnato,imprenditore,ferraro)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer