Notizie Latina

L’Assigeco Piacenza s’impone contro Latina – Basketinside.com

#LAssigeco #Piacenza #simpone #contro #Latina #Basketinsidecom

In formazione ridotta, viste le assenze di due importanti elementi del roster, Latina e scesa sul parquet del PalaBanca consapevole di dover fronteggiare una gara difficile e molto impegnativa. I nerazzurri trascinati dalle buone performance di Henderson, (21) Veronesi (20) e Radonjic (20) hanno provato a tenere testa a  una Piacenza in buona forma e sostenuta dal proprio pubblico.

Buona la reazione dei nerazzurri, che sono scesi  in cmpo dimostrando la propria prurito di combattere, malgrado le oggettive difficoltà  date dalle rotazioni ridotte, ma il risultato finale  ha premiato l’Assigeco (95-83), formazioni di buonissimo livello. Ulteriori due prove attendono la Benacquista, la 1ª domenica 24 aprile sul parquet del PalaBianchini, dove arriverà l’Urania Milano per mandare in scena la 3ª giornata della Fase a Orologio.

Buona partenza della Benacquista che dopo i primi due minuti di gioco e avanti 3-8 grazie ai canestri di Passera, Radonjic e Veronesi. Piacenza riduce il divario, ma ancora Veronesi dalla lunga distanza per il 5-11 al 3′. Altro canestro da due punti di Piacenza, altra risposta dai 6.75 per Latina che, in questo caso, si affida a Henderson (7-14 al 4′). Si riavvicina Piacenza (11-16) ma Henderson firma un’successivo tripla che vale l’11-19 al 6′. I padroni di casa riducono di nuovo a 5 le lunghezze di distanza (14-19 al 7′) mentre Henderson e richiamato in panchina perché gravato di 2 falli. Al suo posto entra Mouaha, che va subito a segno (14-21). L’Assigeco mette a segno 5 punti consecutivi e all’8′ e sul -2 (19-21). Un canestro per parte e bonus esaurito per entrambe le formazioni (21-23 al 9′). Con 22″ sul cronometro Piacenza ristabilisce la parità sul 23-23 con cui si conclude il 1º periodo. La seconda frazione si apre con un canestro per parte (25-25) poi Giovanni Veronesi firma la sua 3ª tripla, che vale il 25-28. I padroni di casa non rimangono a guardare e con un mini break di 5-0 rimette il capo avanti (30-28 al 12′). Ambrosin ristabilisce la parità (30-30), ma l’UCC e abile nell’allungare sul +4 (35-31 al 13′). Time-out per Coach Gramenzi. Si ritorna sul parquet, ma Latina e sfortunata nelle conclusioni, ne approfitta Piacenza per incrementare il vantaggio (37-31 al 15′). Si muove il punteggio dei nerazzurri con Henderson, i locali replicano dalla lunetta (39-33 al 16′). Botta e risposta a stelle e strisce e al 18′ il tabellone e sul 41-35. La compagine piacentina allunga il proprio vantaggio oltre la doppia cifra (46-35 a 1:23″ dalla sirena). Time-out per i pontini. Si ritorna in campo e Latina riduce parte del divario (46-38). Ancora sfida a suon di canestri tra Devoe ed Henderson (49-40 a 19″) ma ancora Devoe, a fil di sirena, per la tripla di tabella che fissa il punteggio sul 52-40.

Al dal riposo lungo Piacenza incrementa sul 54-40, Latina prova a reagire (54-44 al 21′). I nerazzurri non mollano e, a seguito del canestro di Devoe, arriva il bel gioco da 3 punti di Veronesi, che riporta i suoi sotto la doppia cifra di svantaggio (56-47 al 22′). La formazione ospite difende con intensità, ma non e fortunata nelle conclusioni offensive (60-51 al 25′). Time out per la Benacquista. Alla ripresa del gioco, l’inerzia e ancora dei padroni di casa che, malgrado gli sforzi dei pontini di rimanere in scia (62-53), riescono a ristabilire costantemente il vantaggio in doppia cifra (65-53 al 27′). Latina non demorde a al 28′ e sul -7 (65-58). Henderson e il trascinatore dei nerazzurri in questo frangente di gara, insieme a Giovanni Veronesi (69-63 al 29′). Devoe risponde per Piacenza con la tripla che manda in archivio il 3º 4º sul 72-63. Piacenza e la 1ª ad andare a segno in avvio di ultima frazione, ma le due triple di seguito firmate Radonjic e Veronesi consentono alla Benacquista di recuperare punti preziosi (76-69 al 31′). Ambrosin concretizza un libero, Radonjic realizza dal pitturato e al 32′ i pontini sono sul -4 (76-72). Veronesi viene richiamato in panchina perché gravato di 4 falli e al suo posto entra Henderson. Piacenza realizza da 3 punti, ma Radonjic non e da meno (79-75 al 33′). I nerazzurri provano ad alzare il ritmo (81-77 al 34′) ma i padroni di casa trovano canestri preziosi e al 35′ il tabellone segna 83-77. L’Assigeco con un guizzo allunga di nuovo e sul punteggio di 88-77 al 36′ ed e time-out per la panchina ospite. Si ritorna sul rettangolo di gioco, ma nessuna delle due compagini riesce a scorgere la via del canestro. Mancano 2:22″ alla fine quando dopo un canestro per parte il punteggio e sul 90-79. Coach Gramenzi manda in campo Emanuele Donati, classe 2003, che fa il suo inizio in Serie A2. Scorre il cronometro, Piacenza ritorna avanti di 12 lunghezze (93-81 a 1:30″). Donati, su assist di Veronesi, firma i suoi primi 2 punti in Serie A2 (93-83). La partita si conclude sul risultato finale di 95-83.

UCC Assigeco Piacenza – Benacquista Assicurazioni Latina 95-83 (23-23, 29-17, 20-23, 23-20)

UCC Assigeco Piacenza: Gabe Devoe 25 (8/12, 3/6), Tommaso Guariglia 18 (6/7, 2/3), Davide Pascolo 17 (7/8, 1/1), Simone Bellan 12 (3/3, 2/4), Lorenzo Galmarini 10 (2/4, 2/5), Gherardo Sabatini 8 (2/5, 0/0), Lorenzo Querci 3 (0/1, 1/2), Magaye Seck 2 (0/1, 0/0), Luca Cesana 0 (0/0, 0/3), Matteo Gherardini 0 (0/0, 0/0), Nemanja Gajic 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 6 / 7 – Rimbalzi: 26 4 + 22 (Davide Pascolo 8) – Assist: 26 (Gherardo Sabatini 9)

Benacquista Assicurazioni Latina: Terry Henderson 21 (6/11, 2/4), Giovanni Veronesi 20 (2/5, 5/10), Todor Radonjic 20 (4/5, 4/6), Davide Bozzetto 6 (2/5, 0/1), Marco Passera 5 (1/2, 1/3), Giordano Durante 4 (1/2, 0/1), Matteo Ambrosin 3 (1/2, 0/1), Aristide Mouaha 2 (1/3, 0/0), Emanuele Donati 2 (1/2, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 14 – Rimbalzi: 29 9 + 20 (Terry Henderson 6) – Assist: 16 (Marco Passera 4)

Uff.Stampa Latina Basket

Notizie Latina

Articoli simili