Le Isole Canarie superano i 50.000 immunizzati Italia24
Notizie Spagna

Le Isole Canarie superano i 50.000 immunizzati

Isole Canarie supera 50. 000 immunizzato

Vacunación a un sanitario

Vaccinazione di un operatore sanitario ED

Il Ministero della Salute del Governo delle Isole Canarie continua ad avanzare nel suo piano di vaccinazione e ieri lunedì, 22 Febbraio, aveva amministrato 125. 079 dosi dei tre vaccini disponibili nell’Unione Europea in questo momento, il che significa che 64, 64% delle dosi totali ricevute, anche se è prevedibile che oggi sarà stata superata la cifra di 130. 000.

Finora, immunizzazione di 51. 572 persone delle Isole Canarie che hanno ricevuto le due dosi del vaccino, che significa il 3, 82 percentuale della popolazione target. La percentuale della popolazione spagnola con un programma di vaccinazione completo è 4, 27%.

Con questi dati, le Isole Canarie sono l’unica regione del paese che ha più persone vaccinate con un programma completo rispetto ai casi di coronavirus accumulato (39. 651).

Health afferma che il rifiuto della vaccinazione è praticamente -esistente nelle Isole Canarie e preliminarmente è stimato tra lo 0,5 e l’1 per cento negli attuali gruppi di vaccinazione.

Le Isole Canarie continuano con la campagna di vaccinazioni ed è già terminata al cento per cento con la copertura vaccinale del Gruppo 1 (residenti e lavoratori dei centri anziani); Gruppo 2 (professionisti SCS) al 99% con 38. 497 professionisti vaccinati e Gruppo 3 (Altro personale sanitario e socio sanitario), in 72, 11%.

Continua con il Gruppo 4 (grandi dipendenti e assistenti domiciliari) che richiede pianificare attentamente le vie di vaccinazione per evitare dosi mancanti, che devono essere consumate entro 6 ore ed estratte sul posto. Questo gruppo supera il 25. 000 persone nelle Isole Canarie e copertura di 12, 11%.

Inoltre ha iniziato a citare persone di età superiore a 80 anni (Gruppo 5) nei centri sanitari delle Zone Sanitarie di Base ed è stato raggiunto un 1, 45 %% di copertura di questo gruppo (che sono alcuni 90. 000 persone in totale, da cui dobbiamo sottrarre quelli inclusi nei gruppi 1 e 4).

Ad oggi, il servizio sanitario delle Isole Canarie ha ricevuto 132. 960 dosi del vaccino Pfizer , di cui ha somministrato 114. 111, con 18. 651 rimanendo continuerà l’amministrazione della seconda dose al personale SCS e la prima a grandi non autosufficienti e utenti di centri diurni.

Riguardo al vaccino di Moderna

, le Isole Canarie hanno ricevuto un totale di 7. 000 dosi e ne ha somministrate 6. 559, con il 441 I restanti vengono vaccinati personale sanitario di prima e seconda linea proveniente da centri sanitari convenzionati e privati. Questo gruppo comprende personale dell’Istituto di medicina legale, sanità straniera e personale sanitario delle istituzioni carcerarie.

In questo senso, il Ministero della Salute ricorda che i gruppi di vaccinazione e il loro ordine è un su mandato dello stesso Ministero della Salute e che viene concordato nelle commissioni tecniche e portato alla Commissione Interterritoriale del National Sistema sanitario presieduto dal ministro Carolina Darias.

Da parte sua, le Isole Canarie hanno ricevuto la scorsa settimana 3 7. 90 dose di vaccino Astra Zeneca

, che non è raccomandato per i bambini sotto 55 anni. Di questi, 4 sono già stati somministrati 130 ad addetti ai servizi di aiuto domiciliare, al personale di centri per minori e operatori sanitari di seconda linea quali fisioterapisti, farmacisti, personale di farmacie e dentisti.