“Le mani che affogano”, a Centocelle l’installazione anti-Salvini

96

“Nell’indifferenza muore la nostra umanita’. Nella paura annega la nostra solidarieta’. Il nostro naufragar c’e’ dolce in questi mare?”. Il messaggio porta la firma del collettivo ‘Arte resistente’ e accompagna l’installazione di decine di mani che emergono dall’asfalto, come fosse il mare, in Piazza dei Morti a Centocelle. Mani di cartone su bottiglie di plastica,…
Leggi anche altri post Regione Lazio o leggi originale
“Le mani che affogano”, a Centocelle l’installazione anti-Salvini  
(resistente,accompagna,decine,arte,collettivo,porta,firma)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer