Marco Musmeci, il romagnolo che dirige siti culturali nel Lazio

#Lazio

Marco Musmeci, assessore alla Cultura, Turismo e Comunicazione per il Comune di Montegridolfo nonché vicesindaco, e dal 2021 anche direttore del Museo Archeologico Nazionale Carettoni, dell’Area Archeologica di Casinum, a Cassino, e del Comprensorio Archeologico e Antiquarium di Minturnae, a Minturno, nel Lazio.

Laureato in Architettura all’Università di Firenze e specializzato in Restauro dei monumenti a quella di Genova, Musmeci ha assunto la direzione di luoghi con differenti unicità da scoprire. In modo particolare, nell’area di Cassino si possono ammirare i resti dell’antica Casinum, tra i quali il teatro, l’anfiteatro e il Mausoleo della matrona Ummidia Quadratilla, mentre il museo ospita sia resti preromani, sia altri provenienti dalla città romana, insieme a numerose iscrizioni epigrafiche all’interno del lapidario.

Il sito di Minturno invece ha, oltre a un teatro, anche un tratto originale della via Appia e i resti del foro repubblicano, nonché diversi reperti scultorei e marmorei.

Musmeci, come e stato questo 1º periodo nel nuovo ruolo, sotto il profilo dell’ambientamento e degli impegni?

«E stato difficile. Ho ricevuto la nomina un giovedì e dovevo prendere servizio dal lunedì mattina seguente. C’erano problemi per il mio ufficio: avevo una sede temporanea a Palazzo Venezia, mentre ora alla fine ho l’ufficio nella zona di Santa Croce in Gerusalemme. Ci sono state poi svariate complicazioni derivate da carenza di personale: all’arrivo avevo…


ITGN 2917 => 2022-09-20 20:00:27

Lazio