Notizie

Melandri, al Maxxi numeri strepitosi, con ottobre boom – Lazio

“E’ stato un anno tostissimo, difficile, l’anno del nostro decennale. Ma abbiamo numeri strepitosi da agosto”. A dirlo, Giovanna Melandri, presidente della Fondazione Maxxi, raccontando l’andamento del Museo nazionale delle arti del XXI secolo, durante la presentazione della staff di Thomas Hirschhorn, The Purple Line. “Solo questo fine settimana – racconta – sono entrate al museo 6.712 persone”. Un’ondata di pubblico “che sta tornando alle istituzioni culturali” iniziata gia quest’estate, con “il miglior agosto per il Maxxi dal 2011 in assoluto”.
    In tutto sono 14.206 visitatori contro 7.165 dello scorso anno. Bene pure il raffronto sul lungo periodo: nell’agosto 2011, a un anno dall’inaugurazione, erano stati “solo” 12.169.
    “A settembre si e confermato il trend positivo e a ottobre”, con pure l’orario del sabato prolungato alle 20, “c’e stato un vero boom”, continua la Melandri. Dall’1 al 17 ottobre (domenica scorsa), i visitatori gia entrati al Maxxi sono difatti circa 20mila, quando nel medesimo periodo del 2011 erano stati 13mila.
    Ma i biglietti totali gia emessi in prevendita sono addirittura 25mila. Nell’insieme e il trimestre migliore dal 2011. “Abbiamo fatto un grande lavoro di prossimità – aggiunge la presidente – Fino all’era pre-Coronavirus, il nostro pubblico era fatto di americani, asiatici, che attualmente non ci sono. Esattamente – precisa – prima era per il 51% da Roma e Italia e il 49% internazionale. Oggi, e il 77% da Roma e Italia e il 23% dall’Europa”. .