Notizie Roma

Mercato Val Melaina, i banconi saranno alla fine regolarizzati

#Mercato #Val #Melaina #banconi #saranno #alla fine #regolarizzati

Sembrava ormai quasi impossibile ma dopo più di 20 anni e un lungo iter burocratico, il Comune acquisirà l’area dove si leva il mercato di Val Melaina. I banchi di via Giovanni Conti saranno dunque alla fine regolarizzati. Nella seduta dello scorso 13 aprile, difatti, l’aula Giulio Cesare del Comune di Roma ha accettato all’unanimità l’acquisto dell’area del mercato di Val Melaina.

Mercato Val Melaina, si conclude un iter lunghissimo

Si tratta di una grande vittoria per tutti i cittadini del III Municipio. Piazza Sempione lavorava da circa 6 anni su questa proposta: 1ª la Giunta guidata dalla minisindaca M5s, Roberta Capoccioni che nel marzo del 2017 avanzò l’istanza di acquisizione per il terreno di via Conti con la finalità di renderlo utile, decoroso e fruibile per addetti e cittadini. Poi arrivò la giunta Caudo e sul finire del 2020 il sì del parlamentino di Montesacro all’acquisizione dell’area per consentirne il rilancio. Dopo cominciò la lunga attesa per l’approvazione finale dell’assemblea Capitolina. 

Mercato Valmelaina, garanzie per gli impiegati

Il terreno su cui si leva il mercato rionale e di proprietà dell’INPS e nessuno, in questi anni, ha conseguito a patrimonio pubblico il terreno. Questa mancanza ha avuto conseguenze pesanti sui impiegati. Tra mancata manutenzione, rifiuti non ritirati e servizi mancanti malgrado il regolare pagamento del canone, gli addetti ai banconi devono fare pure i conti con parcheggiatori illeciti, mercatino del rovistaggio e negligenza.

Mercato Valmelaina: Ora regolarizzare in tempi brevi

La non acquisizione in questi anni dell’area del mercato ha penalizzato gli addetti, per la mancata manutenzione, la spazzatura non ritirati e i servizi mancanti, malgrado il regolare pagamento del canone, e i cittadini, per il conseguente degrado dell’area – conferma in un comunicato il Presidente della Commissione Speciale Pnrr Giovanni Caudo, ex Presidente del III Municipio – auspichiamo che a seguito del forte segnale dato dall’Assemblea Capitolina, questa Amministrazione riesca in tempi brevi a regolarizzare i banchi di via Giovanni Conti, procedendo la procedura che ho avviato come presidente del Municipio III, di comune accordo con l’allora assessore Cafarotti, iter poi interrotto dalla giunta Raggi, che ha colpevolmente relegato l’area di uno dei mercati più importanti di Roma in un limbo ormai insostenibile.

Notizie Roma

Articoli simili