Mosca multa TikTok, "non ha annullato le chiamate di protesta" - Internet e Social Italia24
Notizie Italia

Mosca multa TikTok, “non ha annullato le chiamate di protesta” – Internet e Social

(Agenzia di stampa) – MOSCA, 06 APR – Il tribunale distrettuale Tagansky di Mosca ha inflitto a TikTok una multa di 2,6 milioni di rubli (circa 28.000 euro) accusando il social network di non aver cancellato presunte chiamate di minori a partecipare alle proteste contro l’arresto dell’avversario numero uno di Putin, Alexiei Navalny, a fine gennaio. Lo ha riferito l’agenzia Interfax.
La sentenza arriva in un momento in cui Mosca sta aumentando la pressione sui social network stranieri. Pochi giorni fa il tribunale di Tagansky di Mosca ha inflitto a Twitter tre multe per un totale di 8,9 milioni di rubli (circa 100mila euro) per non aver rimosso quello che le autorità russe considerano “contenuto proibito” e appelli “ai minori affinché partecipino a manifestazioni non autorizzate”.
A marzo le autorità russe hanno anche ordinato il rallentamento di Twitter, accusandolo di non aver rimosso 3.168 post che, secondo Mosca, contenevano incitamento al suicidio di minori, pornografia infantile e informazioni sull’uso di droghe. Ma molti sospettano che dietro questo ci sia la volontà di mettere a tacere il dissenso e controllare sempre più il web. (Agenzia di stampa).