Muore schiacciato da una grossa impalcatura metallica, operaio 59enne lascia moglie e 4 figli

83

Chieti. Si chiamava Ridvan Meizini ed aveva 59 anni. È lui l’operaio di origine kosovara che ha ottenuto la cittadinanza italiana e che ha perso la vita in tarda mattinata ad Ortona, schiacciato da una grossa impalcatura metallica. L’incidente sul lavoro si è verificato all’interno dell’area del porto. L’operaio, che abitava a Villa Caldari, una frazione di…
Leggi anche altri post Regione Abruzzo o leggi originale
Muore schiacciato da una grossa impalcatura metallica, operaio 59enne lascia moglie e 4 figli  
(vita,tarda,mattinata,perso,italiana,kosovara,ottenuto)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer